SHARE
dove vedere sorteggio ottavi Champions League Tv streaming
Il pallone della Champions League 2018-2019

Da una parte i grandi club europei e l’idea di una Superlega, dall’altra la UEFA e la Champions League. Sono i due estremi di una situazione che potrebbe trovare a metà strada un punto d’incontro tra le società desiderose di ottenere di più, e l’organismo europeo, che non vuole vedere ridimensionato il suo torneo più prestigioso.

UEFA, rassicurazioni dai club: no alla Superlega e sì a una terza coppa

Nuova Superchampions, il punto d’incontro tra club e UEFA

Lo scrive “La Gazzetta dello Sport”, che ipotizza l’idea di una “Superchampions” come soluzione a tutte le discussioni. Nessun torneo privato all’americana, come la NBA, ma un’evoluzione della Champions attuale, nella quale saranno riconosciuti diritti più forti ai grandi club. Negli ultimi tempi UEFA ed ECA hanno raggiunto un accordo di massima. E non è un caso che oggi Aleksander Ceferin (presidente UEFA) e Andrea Agnelli (presidente ECA) siano in conferenza a Bruxelles: dovrebbe essere il giorno del grande annuncio.





Le trattative per cambiare struttura e regole d' accesso della Champions sono cominciate da tempo. Un primo passo è stata l'approvazione della terza coppa UEFA che, dal 2021, si aggiungerà a Champions ed Europa League. Come per la Nations League, la terza coppa consentirà ai club dei piccoli campionati di giocarsi un trofeo alla loro portata. Inoltre, i vincitori dei due tornei minori dovrebbero garantirsi l'entrata alla Champions successiva.

Azionisti Juventus, in assemblea spunta Merrill Lynch con l’1,55%

Nuova Superchampions, sarà importante il calendario internazionale dal 2024

In tutto questo, un ruolo centrale sarà occupato dal nuovo calendario internazionale. Resta possibile lo spostamento dei campionati al mercoledì, con la “Superchampions” nel fine settimana. La strada da qui al 2024 è ancora lunga, ma le basi andrebbero poste sicuramente con anticipo.

E un ulteriore colpo alla Superlega è stato dato da Michel van Praag, presidente della Federcalcio olandese, che ha ridimensionato le voci legate al nuovo torneo: «Sono sicuro al 100% che non ci sono più piani per la Superlega per il 2021. Ho chiesto ai rappresentanti dei club durante la nostra riunione lo scorso mercoledì e mi hanno assicurato che non ci sono negoziati in tal senso», ha spiegato l’uomo in un’intervista alla rivista “Kicker”.

3 COMMENTI

  1. Il presidente Agnelli si dovrebbe dedicare alla Juventus ma forse gli interessa più la carriera politica-calcistica.La Juventus per competere in Champions con le big ha un assoluto bisogno di un nuovo stadio . La richiesta di ingressi per l’allianz stadium è di 40 mila posti in più allì’offerta che è la metà. Il Presidente ammetta lo sbaglio enorme fatto con l’allianz stadium e avvii il procedimento per costruire un nuovo stadio per rispondere a Real Madrid e Barcellona e ai loro incredibili progetti dal costo di 500-600 milioni che faranno incassare ancor più distanziando la Juventus per centinaia di milioni.

  2. Il presidente Agnelli si dovrebbe dedicare alla Juventus ma forse gli interessa più la carriera politica-calcistica.La Juventus per competere in Champions con le big ha un assoluto bisogno di un nuovo stadio . La richiesta di ingressi per l’allianz stadium è di 40 mila posti in più all’offerta che è la metà. Il Presidente ammetta lo sbaglio enorme fatto con l’allianz stadium e avvii il procedimento per costruire un nuovo stadio per rispondere a Real Madrid e Barcellona e ai loro incredibili progetti dal costo di 500-600 milioni che faranno incassare ancor più distanziando la Juventus per centinaia di milioni annui.

LASCIA UNA RISPOSTA: