SHARE
Premier League BT solidarietà

Barclays e Premier League ancora insieme. L’ente finanziario avrebbe raggiunto un accordo con il massimo campionato inglese per estendere la partnership che li lega per altre tre stagioni. In sostanza, l’accordo durerà fino al 2022.

I club della Premier pagano la buonuscita a Scudamore: incasserà 5 milioni

Partnership Barclays-Premier League, la banca fu già title sponsor dal 2004 al 2016

A dare la notizia è “Sky”, che ricorda come la stessa Barclays abbia dato il proprio nome alla Premier League tra il 2004 e il 2016, prima che il torneo inglese decidesse di cambiare strategia, smettendo di puntare su un “title sponsor”.





Ora invece la banca internazionale britannica manterrà i rapporti con la Premier attraverso un semplice accordo di sponsorizzazione. Un legame che da parte di Barclays prevede un investimento di 31,5 milioni di sterline (circa 35 milioni di euro), il 15% in più rispetto al contratto attualmente in vigore tra le parti.

I club della Premier pagano la buonuscita a Scudamore: incasserà 5 milioni

Partnership Barclays-Premier League, il valore delle sponsorizzazioni attuali

La Premier League attualmente riceve più di 100 milioni di sterline (112 milioni di euro) all'anno dai contratti di sponsorizzazione. Il campionato inglese prevede di generare oltre 5 miliardi di euro di entrate dalla vendita dei diritti Tv nazionali, grazie al nuovo accordo che entrerà in vigore dalla prossima stagione.

LASCIA UNA RISPOSTA: