SHARE
Premier League BT solidarietà

Saranno i club a pagare la buonuscita da 5 milioni di sterline al presidente esecutivo uscente della Premier League Richard Scudamore. Dopo le polemiche degli ultimi giorni, le società del massimo campionato inglese hanno accettato di pagare di tasca propria il bonus a Scudamore, che riceverà il pagamento in tre anni “in riconoscimento del suo eccellente lavoro”, rimandendo comunque all’interno della Premier League con un ruolo da advisor.

Scudamore – che secondo quanto riferito è arrivato a guadagnare fino 2,5 milioni di sterline a stagione, bonus compresi – si dimetterà a dicembre dopo 19 anni alla guida della lega. I diritti televisivi britannici della Premier League valevano circa 670 milioni di sterline quando Scudamore è entrato a far parte dalla lega nel 1999, mentre nell’ultima trattativa degli scorsi mesi sono arrivati a valere fino a 5,14 miliardi di sterline.



Tutti i 20 club della Premier League sono stati invitati dal presidente del Chelsea Bruce Buck a versare un contributo di 250.000 sterline per pagare la buonuscita a Scudamore. Un fatto che ha scatenato una parte di tifosi.

"I club della Premier League hanno sempre dichiarato ai gruppi di tifosi che i budget sono pianificati in anticipo e non c'è nessun surplus di denaro", ha detto la Football Supporters' Federation (FSF). Nel frattempo, i fedelissimi sostenitori del calcio continuano a essere disturbati dai cambiamenti del calendario per rispettare gli orari televisivi, spesso perdendo soldi nei costi per le trasferte e faticando a raggiungere i luoghi delle partite. Ora invece pare   che i club possano infilarsi le mani nella parte posteriore del divano e trovare 250.000 sterline in qualsiasi momento".

Richard Scudamore

Parlando fuori dalla riunione di tutti i club della Premier League, il presidente del Tottenham Daniel Levy ha dichiarato: "Siamo tutti molto favorevoli [del pagamento]. Ha una conoscenza ed esperienza unica che sarà di beneficio per la Premier League: è assolutamente un pagamento equo e tutti i club sono a favore".

Il co-presidente del West Ham, David Gold, ha detto che ha sostenuto il pagamento a Scudamore. "Merita tutto ciò che ottiene", ha detto Gold. "Questo è tutto molto appropriato e siamo tutti molto contenti di contribuire".

Martedì, la Premier League ha annunciato che Susanna Dinnage sarà il suo nuovo amministratore delegato.

LASCIA UNA RISPOSTA: