SHARE
nuovo stadio fiorentina
Il plastico del nuovo stadio della Fiorentina

La “Fiorentina ci ha fatto sapere che ha cominciato i carotaggi nell’area Mercafir, attività concrete di saggio della sede su cui dovrà sorgere il nuovo stadio”. Lo ha annunciato ai giornalisti il sindaco di Firenze, Dario Nardella, in occasione ieri della presentazione del nuovo Pue per l’area di Castello. “Sono attività collegate alla progettazione, e sappiamo che la progettazione sta andando avanti”, ha aggiunto.

Nardella ha spiegato che “abbiamo fissato un incontro a livello tecnico e dirigenziale nei prossimi giorni: non ho motivo di temere rallentamenti, anzi, con il Pue tocchiamo un punto di non ritorno per aeroporto, Mercafir e stadio”. Il sindaco ha anche aggiunto che “siamo a buon punto per lo studio di fattibilità del trasferimento della Mercafir”, il mercato ortofrutticolo che nelle intenzioni del Comune lascerà il posto al nuovo impianto sportivo.



Dalla società viola, spiega il Corriere Fiorentina, è stato confermato l'inizio da circa una decina di giorni dei carotaggi, ovverosia i sondaggi nel terreno per capire se c’è necessità di bonifica. Anche perché i contatti tra il club e il Comune non si sono mai fermati: resta infatti forte la volontà di andare avanti nel progetto, ritenuto importante per squadra e città, e, come spiegato anche da Nardella presto ci sarà un incontro con lo stesso Comune per parlare di tempi e metodi del futuro dell’operazione.

LASCIA UNA RISPOSTA: