come vedere Juventus-Cagliari gratis su DAZN
Esultanza di Cristiano Ronaldo ( Foto Federico Tardito / OnePlusNinei / Insidefoto)

Siamo ormai alle porte dell’undicesima giornata di Serie A, in partenza già da stasera con la sfida tra Empoli e Napoli. Tra le sfide in programma domani ci sarà anche la Juventus campione d’Italia, che ospiterà all’Allianz Stadium il Cagliari. I bianconeri dopo il mezzo passo falso compiuto in casa contro il Genoa si sono ripresi una settimana fa contro l’Empoli e ora puntano a conservare il vantaggio in classifica con una buona prestazione contro i sardi.

Come vedere Juventus-Cagliari gratis su DAZN – Approfitta subito della promozione

Juventus-Cagliari è in programma domani sera alle ore 20.30. Il match sarà visibile in esclusiva su DAZN, la piattagorma in streaming del Gruppo Perform con cui tutti gli appassionati hanno iniziato a prendere confidenza in queste settimane.

Per chi invece non avesse ancora provato le potenzialità del servizio è possibile approfittarne sin da subito e usufruire di un mese di visione gratuito. Avere questa opportunità è semplicissimo: basta accedere al sito ufficiale della TV online e registrare il proprio profilo.

Effettuando la rescissione prima dei 30 giorni non ci sarà il riscio di andare incontro ad alcuna spesa. Successivamente la tariffa mensile fissa sarà pari a 9,99 euro, ma con facoltà di interrompere in ogni momento senza alcuna penale.

A ogni account possono essere associati fino a sei dispositivi (smart Tv, console videogiochi, PC, smartphone e tablet), di cui due utilizzabili contemporaneamente, indipendentemente dalla distanza geografica.



Come vedere Juventus-Cagliari gratis su DAZN - Niente riposo per CR7

La sfida contro il Cagliari avrà certamente un sapore speciale per Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero si è totlo infatti le prime soddisfazioni proprio sulla panchina dei sardi, per poi approdare al Milan e quindi nel club pluricampione d'Italia.

Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus (
Foto Luca Pagliaricci / Insidefoto)

Non ci sarà comunque spazio per i sentimentalismi per l'allenatore toscano, che vuole i tre punti dai suoi per mettere pressione alle nseguitrici: "Le partite vanno vinte sul campo, bisogna avere grande rispetto degli avversari. Inter e Napoli ci sono dietro, non possiamo assolutamente sbagliare - ha detto in conferenza stampa -. In campionato ci vuole molta più attenzione e concentrazione, perché in Champions vengono da sé, e noi possiamo mettere a rischio il campionato - osserva - perché abbiamo cali di tensione".

Prevista l'essenza di Chiellini e Bernardeschi, mentre tornano in campo Khedira e Mandzukic. Nessun riposo invece per CR7, anche se Allegri si augura che anche altri elementi della rosa possano dare il proprio contributo in zona gol: "Quando hai giocatori come Ronaldo, o come Messi, è normale che segnino loro - ha detto ancora Allegri -. Per fortuna abbiamo anche Dybala e Mandzukic che qualche gol lo segnano, ma dobbiamo trovare anche i gol dei centrocampisti e dei difensori - prosegue il tecnico bianconero -. Non abbiamo ancora fatto gol su palla inattiva, è ora di iniziare. Chi calcia le punizioni? Da lontano è più facile che tiri Ronaldo, da più vicino Dybala e Pjanic sono molto più pericolosi".

Come vedere Juventus-Cagliari gratis su DAZN- Maran vuole una squadra "feroce e sfacciata"

Pur dovendo affrontare in trasferta la squadra più forte della Serie A, Mister Maran si appresta una gara spregiudicata dai suoi.

Rolando Maran, allenatore del Cagliari ( Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

"Abbiamo preparato questa gara con la carica giusta - ha detto in conferenza stampa -. Sappiamo che dovremo fare la partita giusta per rispondere al meglio alla partita giusta che farà l'avversario. Abbiamo la volontà di fermare la Juve è questa cosa ci deve dare carica e i nostri tifosi ci stanno spingendo a farlo perché credono in noi. Dovremo affrontare la gara con ferocia e coraggio, con un po' di sfacciataggine e spirito di sacrificio. Solo così faremo una buona prestazione".

Non avere paura sarà quindi fondamentale: "La Juve in alcune gare puó sembrare in difficoltà ma veniva da una grande gara a Manchester. Noi dobbiamo solo mettere in campo una grande prestazione, solo così potremmo fare un'impresa. Dobbiamo giocare da Cagliari, avendo consapevolezza dei nostri mezzi, con sfacciataggine e avendo gli stimoli giusti. Dovremo correre con intelligenza, mettendo in campo lo spirito di sacrificio che ci contraddistingue ma anche interpretando nella maniera giusta i vari momenti della gara, in cui ci sarà da soffrire e in cui dovremo far soffrire loro"   ha concluso.

 

SEGUI LE PARTITE DELLA JUVE SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here