20 giocatori più pagati al mondo 2017
Gareth Bale (Insidefoto.com)

E’ solamente l’ultima stella del calcio spagnolo in ordine di tempo a cadere nelle reti del fisco spagnolo. Si tratta di Gareth Bale, calciatore del Real Madrid, sanzionato dalle autorità fiscali del paese con una multa di 337.000 euro per questioni legate ai diritti d’immagine.

Come riporta “Inside World Football”, la multa segue un’indagine dell’Amministrazione finanziaria spagnola che ha rilevato che il calciatore stesse utilizzando una società del Regno Unito – Primesure Limited – per evitare di pagare le tasse sui suoi diritti di immagine in Spagna. A quanto pare, Bale sarebbe inquadrato come dirigente dell’azienda in questione.

Champions 2017/2018, i ricavi dei club: Roma seconda solamente al Real

Le autorità hanno rilevato che Bale non avrebbe pagato le tasse relative al 2013, anno in cui il gallese si è trasferito a Madrid dal Tottenham. Sebbene nel 2013 Bale non avesse la residenza fiscale in Spagna, il Tesoro spagnolo ha dichiarato che le entrate commerciali derivanti dalla sua attività di calciatore nel Real Madrid in quell’anno avrebbero dovuto essere tassate.

Tuttavia, l’esperto fiscale Miles Dean, managing partner di Milestone International Tax, ha dichiarato che la multa sarebbe un’ulteriore prova del fatto che le autorità fiscali spagnole «si limitano a cavalcare lo stato di diritto. Come cittadino britannico residente nell’UE, Bale ha perfettamente il diritto di utilizzare una società stabilita nel suo paese di domicilio per detenere e gestire beni, in questo caso i suoi diritti di immagine. Inoltre, le autorità spagnole sembrano ignorare i diritti di un cittadino dell’UE stabilitosi in un altro Stato membro. Questa leggerezza verso lo Stato di diritto e verso un giusto processo dovrebbe essere preoccupante per tutti i cittadini spagnoli e comunitari».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here