tottenham wembley 2017 2018
Lo stadio di Wembley (foto Insidefoto.com)

Si deciderà il prossimo 24 ottobre il futuro dello stadio di Wembley. Tra poco meno di due settimane, infatti, il Consiglio della Football Association, la federcalcio inglese, sarà chiamata a votare per prendere una decisione sull’offerta di acquisto da parte di Shahid Khan, già proprietario della franchigia di NFL dei Jacksonville Jaguars e del Fulham, club di Championship (II Divisione inglese).

Ieri a Londra si è riunito il Consiglio della Federcalcio inglese, 127 membri che hanno ascoltato i dettagli della proposta del miliardario pakistano. Il Consiglio della FA tornerà a riunirsi il 24 ottobre per votare la possibile cessione, vincolata a un serie di condizioni, tra le quali il mantenimento del nome “Stadio di Wembley” (quindi senza la cessione dei naming rights ad un eventuale sponsor), e la piena disponibilità dello stesso per le partite casalinghe dell’Inghilterra.

Il Consiglio non ha il potere per bloccare formalmente l’accordo, ma il board della FA vuole una chiara indicazione da parte dei propri consiglieri. La cui posizione, spiega la BBC, è per pochi voti contraria alla vendita dell’impianto, al momento attuale.

Sul piatto l’offerta è di 600 milioni di sterline (685 milioni di euro circa), lasciando alla FA la gestione dell’hospitality (che viene valutata circa 300 milioni di sterline). Una proposta che, secondo il direttore finanziario della FA, è “la migliore possibile”: a votare, tuttavia, saranno i consiglieri.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here