Gandini lascia la Roma
Umberto Gandini (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Niente ritorno al Milan per Umberto Gandini. L’ex amministratore delegato della Roma non farà ritorno in rossonero, dove per oltre 23 anni era stato il braccio destro di Adriano Galliani.

Conclusa nelle scorse settimane l’esperienza in giallorosso, per Gandini il ritorno a Milano sembrava sempre più vicino, data anche la rinuncia alla clausola di non concorrenza al momento dell’addio alla Roma.


Tuttavia, dopo l’ennesimo incontro con il nuovo amministratore delegato rossonero Ivan Gazidis, la decisione di Gandini è stata quella di fare un passo indietro, come riporta la Gazzetta dello Sport.

Sarà quindi lo stesso Gazidis ad occuparsi degli aspetti principali. Senza considerare che, spiega la Gazzetta, anche il presidente rossonero Paolo Scaroni si è già calato nel ruolo, a partire dall’attività durante le riunioni in Lega Serie A.

Gandini, intanto, si guarderà intorno, anche perché il ricambio tra Federcalcio e Lega si realizzerà nelle prossime settimane, con le elezioni federali in vista. Il suo nome, riporta il Corriere dello Sport, è circolato per il ruolo di amministratore delegato della Lega Serie A: il ruolo ad oggi è occupato ad interim da Marco Brunelli, ma l’obiettivo dei club è quello di scegliere una personalità importante per quella che viene ritenuta la “figura forte” della Lega.

SEGUI LE PARTITE DEL MILAN SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here