SHARE
Steward allo stadio (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

«Vediamo la legge e poi valutiamo. Posso dire che i club già investono in sicurezza, e non poco, con gli steward». Così il n.1 del Torino, Urbano Cairo, commenta all’Ansa, a margine del Festival dello Sport a Trento, l’annuncio del vicepremier Salvini di un emendamento per far contribuire i club ai costi sulla sicurezza negli stadi con una quota del 5-10%.

Cairo ricorda che «il Torino incassa durante l’anno circa 5 milioni di euro. Per la sicurezza paghiamo gli steward, sono costi di servizio che già vanno oltre quella soglia».

«Ogni domenica migliaia di unità delle forze dell’ordine sono impegnate a gestire l’ordine pubblico e chi paga? Noi. Chiederemo alle società di calcio di destinare il 5-10% dell’incasso dei biglietti per la gestione dell’ordine pubblico. Non è giusto che siano gli italiani a pagare», aveva commentato ieri il Ministro degli Interni.

«Visto che le società di calcio pagano milioni di euro per acquistare giocatori, chiedere loro di versare una piccola quota dei loro incassi per la gestione dell’ordine pubblico mi sembra solo buonsenso», ha concluso Salvini.

Sul tema è intervenuto anche Matteo Renzi. «Caro ministro Salvini, è vero, è solo buonsenso. Lo abbiamo introdotto noi con il Decreto Legge 119/2014 convertito in Legge 146/14. La Lega Nord però ha votato contro allora. Perché adesso ti intesti una legge fatta dal mio governo? Che fine ha fatto l’onestà intellettuale?».

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA: