Steven Zhang (foto u.s. Inter)

L’era di Erick Thohir all’Inter è sempre più vicina alla conclusione, secondo quanto riporta l’Ansa. La data che potrebbe, o meglio dovrebbe, sancire definitivamente la fine dell’avventura dell’indonesiano in nerazzurro è ora ufficiale: il 26 ottobre l’assemblea dei soci del club nerazzurro si riunirà per nominare il nuovo presidente, oltre che per scegliere il nuovo CdA e approvare il bilancio al 30 giugno 2018 (in perdita per circa 18 milioni). E al vertice della società non dovrebbe più esserci Thohir, ma il giovane Steven Zhang.

L’imprenditore indonesiano ha avuto sempre più un ruolo marginale, con presenze a Milano ridotte al minimo. Tutto o quasi ruota attorno al 31,05% delle quote dell’Inter in mano a Thohir. Suning punta ad acquistarle, per salire al 100% o quasi nell’azionariato del club: la trattativa prosegue spedita, l’indonesiano ha sul tavolo l’offerta del gruppo cinese e la risposta è attesa a breve. A bilancio, il 31,05% delle quote di Thohir ha un valore di carico pari a circa 42,5 milioni di euro: in caso di cessione a 200 milioni, si tratterebbe di una plusvalenza di 157,5 milioni.

L’intenzione di Suning è quella di chiudere l’affare prima dell’assemblea dei soci del 26 ottobre, in modo da poter nominare Zhang jr presidente dell’Inter già in quella data. Il CdA sarà inoltre ridotto, visto che, con l’uscita di Thohir, usciranno dal Consiglio d’Amministrazione anche i consiglieri a lui vicini.

SEGUI LE PARTITE DELL’INTER SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here