Ascolti tv Ligue 1 – La LFP (Ligue de Football Professionnel) è al lavoro per chiudere gli ultimi accordi relativi alla cessione dei diritti televisivi della Ligue 1, il massimo campionato francese. Didier Quillot, amministratore delegato della LFP, ha dichiarato che da questo punto di vista le stelle del Paris Saint-Germain ricoprono un ruolo chiave e permettono alla Ligue 1 di costruirsi un profilo di alto livello anche al di fuori dei confini nazionali.

Come riporta “SportsProMedia”, a livello nazionale i diritti dal 2020 al 2024 hanno già fruttato un totale di 1,153 miliardi di euro a stagione. I tre pacchetti principali sono stati acquisiti dalla spagnola Mediapro, mentre Bein Sports and Free, il gruppo delle telecomunicazioni, si sono assicurate un pacchetto a testa. L’operazione ha portato a un aumento del 59.7% rispetto al precedente accordo quinquennale, che ammontava a 726,5 milioni di euro l’anno, avvicinando la Ligue 1 alla Liga e alla Bundesliga.

Attesa finita, l’app DAZN sbarca sui decoder Sky Q Platinum e Black

Ascolti tv Ligue 1, +25% nel 2017/2018

Quillot ha dichiarato a proposito: «Dobbiamo migliorare il valore dei nostri diritti a livello internazionale e un modo per farlo è avere più stelle. In Cina, ad esempio, i fan amano i club famosi come Manchester United, Arsenal, Juventus, Barcellona e Real Madrid, e amano nomi di spicco come Messi, Ronaldo, Neymar e Mbappé. Le grandi star significano grandi profitti. Secondo me, Neymar e Mbappé sono i due migliori giocatori al mondo in questo momento, e giocano in Francia». Chiara dunque la strada tracciata dall’amministratore delegato della LFP: «Certo che vogliamo un campionato competitivo, e al momento il PSG domina, ma solo due anni fa il Monaco è stato campione: è lo stesso in Bundesliga con il Bayern Monaco, in Serie A con la Juventus e anche nella Liga con il Barcellona o il Real Madrid. Solo in Inghilterra non è possibile individuare un vincitore a inizio stagione, quindi non è solo un paradosso francese».

Poi una battuta finale sui risultati degli ascolti: «Anche se il PSG sta dominando in questo momento, non ci sono conseguenze negative. La partecipazione è in aumento, il pubblico televisivo è aumentato del 25% lo scorso anno e nuovi investitori stanno arrivando. La gente vuole vedere le stelle. Ovvio, preferirei un dominio meno evidente, ma la cosa non influenza i nostri indicatori economici».

SEGUI LE PARTITE DELLA LIGUE 1 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here