Cristiano Ronaldo (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

L’ingaggio da parte dei top club europei di campioni dall’elevato appeal commerciale, come nel caso del PSG con Neymar e della Juventus con Cristiano Ronaldo, ha un effetto importante sui ricavi degli stessi club.

Ne è convinta l’agenzia di rating Dbrs, che ha dedicato uno studio ai ricavi commerciali delle società di calcio, analizzando in particolare l’impatto dell’acquisto di campioni di fama mondiale sugli introiti commerciali.

Secondo Dbrs, per le società di calcio i ricavi commerciali generati da sponsorizzazioni, partnership, vendita di merchandise e diritti collegati agli stadi sono cruciali, al punto che aggiudicarsi giocatori “ad alto potenziale commerciale” come Cristiano Ronaldo o Neymar genera benefici che vanno oltre meriti e vittorie sportive.

Grazie all’acquisto di Neymar dal Barcellona per 222 milioni di euro nell’estate del 2017 – sottolineano gli analisti di Dbrs – il seguito del club francese sui social networ è aumentato del 30% mentre le vendite del merchandising del club sono aumentate di 78%.

Neymar ha anche aiutato il PSG a garantire nuovi e remunerativi accordi di sponsorizzazione del valore di milioni di euro all’anno con Unibet e Renault.

merchandising psg neymar
Neymar (foto Insidefoto.com)

In Asia, dove la fama di Neymar supera quella del club, il PSG ha annunciato una partnership da 20 milioni di euro in tre anni con l’agenzia cinese di marketing sportivo Desports per sfruttare la crescente popolarità del club nel continente.

In un ambiente in cui i fan, in particolare nei mercati asiatici, sono spesso meno legati a un singolo club ma maggiormente affascinati dai singoli campioni, l’attrattività in termini di nuove sponsorizzazioni data dalla presenza in rosa di campioni con la visibilità di Neymar e CR7 risulta evidente.

“Se Ronaldo, che ha 332 milioni di follower sui social media (di cui 122 milioni su Facebook) fosse lui stesso una squadra, il suo fatturato sarebbe superiore a quello di molti club che giocano in Serie A”, si legge nel report, in cui si sottolinea che negli anni in cui Ronaldo è stato al Real Madrid, il valore del club, stando ai dati di Forbes, è passato da 1,353 miliardi del 2009 a 3,48 miliardi a giugno 2018.

La firma di Ronaldo – sottolineano ancora gli analisti di Dbrs – è chiaramente una mossa per aiutare la Juventus a raggiungere un livello più alto a livello commerciale.

Dopo l’ingaggio del campione portoghese a luglio, la Juventus si è classificata come il club numero uno per interazioni sui social media, guadagnando un milione di nuovi follower su Twitter. Allo stesso modo le visualizzazioni sul canale YouTube della Juventus – indicano gli analisti di Dbrs – sono passate dai 3,07 milioni di giugno ai 36,3 milioni in luglio.

SEGUI LE PARTITE DELLA SERIE A E DELLA LIGUE 1 SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here