dove vedere Supercoppa Europea
Esultanza dei giocatori del Real Madrid (Foto Alterphotos / Insidefoto)

Club europei con le rose più stabili – In un club calcistico è possibile assistere da un anno all’altro a delle vere proprie rivoluzioni, sia a livello dirigenziale che per quanto riguarda la rosa dei giocatori a disposizione dell’allenatore. Sono poche le società europee che possono vantare tra le proprie fila diversi giocatori in rosa da parecchio tempo. Il CIES Football Observatory ha provato però a stilare una classifica ordinando i vari club in base al numero di anni medi di permanenza dei giocatori schierati in questo inizio di stagione nelle società di appartenenza.

Club europei con le rose più stabili – Real Madrid e Barcellona davanti a tutti

Solo tre società in Europa hanno schierato questa stagione giocatori che hanno militato in prima squadra per più di cinque anni in media: Real Madrid (5,84 anni), Barcellona (5,36) e Bayern Monaco (5,26). Per rendere l’idea della stabilità del Real degli ultimi anni, basti pensare che gli schieramenti di partenza delle ultime due finali di Champions League (contro Liverpool e Juventus) sono stati identici per i Blancos, mentre nella finale di San Siro del 2016 contro l’Atletico Madrid solamente i 2/11 della formazione titolare non combaciavano (Pepe e Bale per Varane e Isco).

Club europei con le rose più stabili – Il Parma è il club che ha cambiato di più

La maggior parte delle squadre con la più alta percentuale di stabilità comprende formazioni tra le più competitive nei rispettivi campionati. L’opposto vale invece per i club che tendono a cambiare più spesso. I livelli di stabilità più bassi sono stati registrati per la squadra croata Istra (0,15 anni), se consideriamo i 31 migliori campionati d’Europa. Al contrario, guardando solo ai 5 migliori campionati europei, la squadra meno stabile è il Parma (0,65 anni), risultato a cui contribuisce la rapita risalita del club dalla Serie D, che ha costretto la società a cambiare tanti giocatori per adeguarsi di volta in volta alle categorie.

Da Neymar a CR7, così le stelle impattano sui ricavi dei club

Dando uno sguardo all’Italia, tra i club con le rose più stabili troviamo il Napoli (3,43 anni) e la Roma (2,94), mentre tra quelle con la rosa meno stabile spiccano – Parma a parte – Frosinone (0,75), Bologna (0,90), Genoa (0,92), Fiorentina (1,06), Empoli (1,13) e Udinese (1,26).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here