dove vedere Inter-PSV Eindhoven
L'esultanza dei giocatori dell'Inter Icardi, Vecino, Skriniar e De Vrij dopo la vittoria con il Tottenham (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

Ormai da qualche settimane l’Inter sembra avere acquisito maggiore sicurezza nei propri mezzi ed è con questa consapevolezza che la formazione di Spalletti si rituffa sulla Champions League dove è attesa da una trasferta piuttosto impegnativa contro il PSV Eindhoven guidato dall’ex milanista Mark Van Bommel. Icardi e compagni puntano e replicare il successo ottenuto all’esordio nella competizione contro il Tottenham per affrontare al meglio la doppia sfida contro il Barcellona.

Dove vedere PSV Eindhoven-Inter Tv streaming – Come seguire la gara in TV

La gara tra PSV Eindhoven e Inter è in programma domani sera alle 21. Il match sarà visibile in esclusiva su Sky syi canali Sky Sport Arena e Sky Sport 253 (satellite e fibra) e Sky Sport 384 (digitale terrestre).

Telecronaca a cura di Fabio Caressa con commento tecnico affidato a Beppe Bergomi. A bordocampo, con il compito anche di raccogliere i pareri a caldo dei protagonisti, saranno invece presenti Andrea Paventi e Matteo Barzaghi.

Chi invece preferisce la flessibilità dello streaming o teme di non poter stare davanti al piccolo schermo può affidarsi a Sky Go, il servizio che riproduce anche in mobilità i contenuti compresi nell’abbonamento su PC, smartphone e tablet.

In alternativa, è possibile puntare su Now Tv, piattaforma via Internet di Murdoch che non prevede alcun abbonamento né la necessità di installare la parabola. Ogni utente può selezionare il ticket tematico che preferisce quando è in programma un evento a cui è interessato.

Dove vedere PSV Eindhoven-Inter Tv streaming – Spalletti non si fida del PSV

A differenza di qualche settimana fa l’Inter sembra ora scendere in campo con maggiore determinazione e con la concentrazione necessaria quando si deve sfidare un avversario ostico. Il PSV Eindhoven rientra certamente in questa categoria: gli olandesi. nonostante la sconfitta per 4-0 nella prima giornata contro il Barcellona, ha infatti vinto 7 partite su 7 in campionato.

Spalletti invita quindi a dare il massimo se si vuole ottenere un risultato positivo: “Loro hanno diverse qualità, sono forti fisicamente, hanno individualità importanti, hanno la capacità di impattare bene ogni momento della partita, si vede che la squadra è allenata da uno come Van Bommel, perché riflette il suo carattere da giocatore – ha detto Spalletti in conferenza stampa -. Il campionato olandese è allenante, giocano bene a calcio. Il Psv forse si è pentito di aver lasciato campo al Barcellona, gli olandesi solitamente ti affrontano a viso aperto, si appoggiano sulla forza fisica e sulla velocità dei loro attaccanti. I nostri giocatori devono essere veloci di pensiero, nel minor tempo possibile devono mettere in pratica le cose che devono fare”.

Il tecnico toscano non vuole però azzardare calcoli: la qualificazione è ancora lontana. “Io i calcoli non li ho mai fatti, perché poi ti mettono in imbarazzo quando devi trasferire qualcosa ai calciatori, e finisce che loro non si fidano. Io credo che il modo giusto sia sempre quello di provare a vincere la partita. Magari tenendo sempre bene in mente le insidie che ci sono per affrontare gli avversari. Noi andiamo in campo sempre per vincere. Tatticamente stiamo andando bene, si va avanti con il 4-2-3-1, il sistema rimarrà quello e tra l’altro è simile al modo di giocare degli olandesi. Skriniar non giocherà a destra come con il Tottenham, D’Ambrosio sta bene”.

SEGUI LE PARTITE DELL’INTER SU DAZN: CLICCA QUI PER ATTIVARE IL SERVIZIO GRATIS PER UN MESE