dove vedere sorteggio ottavi Champions League Tv streaming
Il pallone della Champions League 2018-2019

Il presidente della UEFA Aleksander Ceferin ha smentito le notizie riguardo presunte discussioni in corso per far disputare la finale della Champions League del 2021 a New York.

“Questa idea non è attualmente in discussione”, ha spiegato Ceferin in una nota. La UEFA deciderà l’anno prossimo far disputare la finale dell’edizione 2021 della Champions League.

Le voci riguardanti la possibilità di vedere la Champions negli Usa sono aumentate nel corso dell’ultima settimana, anche per le deichiarazioni dell’amministratore delegato di Mediapro, Jaume Roures. “Si sta negoziando per una finale di Champions League a New York”, ha dichiarato ai microfoni di Catalunya Radio. Mediapro detiene i diritti della Champions League in Spagna fino al 2021.

Tuttavia, Ceferin ha affermato: “La UEFA non ha intenzione di organizzare la finale di Champions League fuori dall’Europa”. Idee diverse rispetto al 2016, quando il presidente della federcalcio europea aveva dichiarato alla Associated Press: “Potrebbe essere un’idea in futuro”.

A giocare negli Usa sarà invece sicuramente la Liga spagnola, dopo l’accordo con Relevant. Nei giorni scorsi, infatti, Barcellona, ​​Girona e Liga spagnola hanno chiesto alla Federazione spagnola (RFEF) l’autorizzazione a giocare a Miami la partita di campionato che coinvolgerà le due società. Il match è in programma il 26 gennaio all’Hard Rock Stadium di Miami, negli Stati Uniti, alle 20:45 (orario spagnolo).

Tuttavia, in Spagna prosegue il dibattito. Come già noto, l’Assocalciatori spagnola si è schierata contro questa decisione, presa senza consultare i principali attori del mondo del calcio, motivo per cui la buona riuscita dell’operazione sarebbe ancora in discussione.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here