Quanto è costato Bonucci alla Juventus
Leonardo Bonucci (Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Quanto è costato Bonucci alla Juventus? Dopo un anno al Milan, il difensore classe 1987 ha fatto ritorno in bianconero, nell’ambito dell’operazione che ha portato Higuain e Caldara in rossonero.

Una tripla operazione che ha aperto la strada al ritorno di Bonucci a Torino. “Dodici mesi fa ti salutavamo e ti ringraziavamo; ora siamo pronti a vivere, di nuovo insieme, le grandi sfide che ci attendono. Bentornato a casa, Leo!”, ha scritto la Juventus sul proprio sito.

I bianconeri hanno inoltre ufficializzato le cifre dell’accordo con il Milan. “Acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Leonardo Bonucci a fronte di un corrispettivo di € 35 milioni pagabili in due esercizi. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2023”, si legge nel comunicato del club bianconero. Dopo essere stato venduto per 42 milioni nell’estate 2017, Bonucci torna quindi alla Juventus per 35 milioni nell’ambito dello scambio alla pari con Caldara.

Milan, ufficiale l’arrivo di Caldara: ecco tutte le cifre dell’affare

“Bonucci? Rientra da noi dopo un anno, è un giocatore importante, dotato di grande tecnica e personalità”, ha commentato il tecnico della Juventus Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky sul ritorno del difensore.

Bonucci in bianconero, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, dovrebbe guadagnare circa 5,5 milioni di euro a stagione per i prossimi 5 anni, con un contratto che scadrà quando Bonucci avrà 36 anni.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here