Aurelio De Laurentiis (Insidefoto.com)
Aurelio De Laurentiis (Insidefoto.com)

Il Bari calcio riparte dalla Serie D con Aurelio De Laurentiis. Il sindaco del capoluogo pugliese indicherà alla Figc per l’assegnazione del titolo sportivo la Ssc Bari del patron del Napoli. È stato il primo cittadino, Antonio Decaro, a dare la notizia.

«Ho scelto Aurelio de Laurentiis – ha detto Decaro – perchè ha una solidità economica, per la competenza sportiva e per il nome che si porta dietro come ha precisato nella lettera di accompagnamento. Ho scelto lui – ha aggiunto – perchè gestisce una società di calcio in serei A che partecipa alle coppe europee e proprio perchè sta in serie A ha meno conflitti di interessi con il percorso che il Bari dovrà fare. Ho scelto lui – ha precisato – perchè è la persona con cui ho litigato di più». Inoltre, Decaro ha anche detto che al presidente della nuova società consegnerà «messaggi, e-mail e tutte le richieste che mi sono state affidate in queto periodo. E mai come adesso vigilerò».

«E’ per un polo del calcio del Sud. Per iscritto – aggiunge il sindaco Decaro – vorrà una persona suggerita dalla città a testiminanza del rapporto diretto con la città». «Il mio lavoro è finito e torno a fare l’unica cosa che so fare, il tifoso semplice – ha aggiunto Decaro – Partiremo dalla D, dai campi di terra e pietre. Mi farò qualche trasferta perché non dobbiamo andare lontano. Ringrazio le altre società partecipanti al bando, da Claudio Lotito alla cordata degli imprenditori baresi, a Nicola Canonico».

bari radrizzani

Erano 11 complessivamente le proposte pervenute al Comune di Bari. Tra queste, oltre a quelle legate al patron della Lazio Lotito e al presidente del Genoa Preziosi, anche diverse cordate di imprenditori locali. E, in paricolare, il sindaco di Bari ha voluto ringraziare quella denominata SS Bari 1908, con otto imprenditori baresi.  ì«Hanno fatto un bel progetto: Si sono messi a disposizione della loro città, hanno messo a disposizione le loro risorse, mi sento di ringraziarli. Spero ci possano essere sinergie anche per il futuro anche con De Laurentiis».

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here