Mohamed Salah (Imago/Insidefoto)

Stipendio Salah Liverpool – Il Liverpool blinda Mohamed Salah. Dopo la delusione mondiale l’egiziano, arrivato in Premier League lo scorso anno dalla Roma, ha rinnovato con i Reds, firmando un nuovo contratto di 5 anni la cui scadenza è fissata al 30 giugno 2023.

Nonostante l’interessamento da parte del Real Madrid, l’attaccante egiziano, che ha chiuso la stagione 2017-2018 con 44 gol in 52 partite, conquistando la finale di Champions League (poi persa proprio contro i blancos) con il Liverpool, ha preferito continuare la sua avventura alla corte di Jurgen Klopp.

Per convincere Salah a firmare il rinnovo ha contribuito le stretto legame tra il suo agente, Ramy Abbas Issa, e il direttore sportivo del Liverpool, Michael Edwards, ma anche la disponibilità dei Reds ad accordare al campione egiziano un sostanzioso ritocco dell’ingaggio.

Stipendio Salah Liverpool – L’egiziano sarà il giocatore più pagato nella storia del club

Secondo quanto riferito dal Daily Mail, Salah che nella scorsa stagione aveva un ingaggio lordo di circa 100mila sterline a settimana (5,2 milioni di sterline l’anno, circa 5,8 milioni di euro) dalla stagione 2018-2018 vedrà il proprio stipendio lordo raddoppiare a 200mila sterline a settimana (10,4 milioni di sterline l’anno, circa 11,74 milioni di euro al cambio odierno).

Sempre secondo il Daily Mail il nuovo contratto farà di Salah il giocatore più pagato nella storia del club inglese.

Stipendio Salah Liverpool – Nessuna clausola risolutiva nel contratto

Tra i dettagli riportati dalla stampa britannica in merito al nuovo contratto tra Momo Salah il Liverpool anche l’assenza di una clausola risolutiva. Chi vorrà portare l’ex attaccante di Roma e Fiorentina lontano da Liverpool dovrà pertanto negoziare direttamente con il club, che negli ultimi anni, si pensi al passaggio di Couthino al Barcellona (ma anche alla cessione di Suarez) si è dimostrato un abile venditore.

Stipendio Salah Liverpool – Le dichiarazioni di Klopp

«E’ una grande notizia», ha commentato l’allenatore del Liverpool, «questo rinnovo ha un significato preciso, premiare una persona che ha dato il meglio di sé contribuendo in maniera determinante a quanto fatto dalla squadra nella stagione appena passata».

Con 32 gol in 38 partite in Premier League su un totale di 44 gol segnati in stagione, Salah ha dato infatti in contributo determinante alla competitività del Liverpool nella passata stagione, contribuendo in prima persona a portare i Reds fino alla finale di Kiev contro il Real Madrid.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here