Milan Serie A femminile
Marco Fassone, amministratore delegato del Milan (Ffoto Antonello Sammarco/Image Sport/Insidefoto)

E’ stato formalizzata nella giornata di ieri l’acquisizione da parte del Milan del titolo sportivo del Brescia femminile. Grazie a questa operazione la formazione rossonera potrà disputare per la prima volta il campionato di Serie A. La scelta del club di via Aldo Rossi è ricaduta su una delle squadre che si sono distinte maggiormente negli ultimi anni. Le “Rondinelle”, infatti, hanno ottenuto 2 Scudetti 2014 e 2016, 3 Coppe Italia 2012 – 2015 e 2016, 3 Supercoppa 2014 – 2015 e 2016. A settembre 2017 è poi arrivata la quarta Supercoppa Italiana, a cui si sono poi aggiunte la finale di Coppa Italia e un finale di campionato terminato a pari punti con le Juventus Women.

Tra i più entusiasti per l’operazione c’è l’amministratore delegato di via Aldo Rossi, Marco Fassone: “È certamente un giorno importante. – ha sottolineato il dirigente rossonero -. Auspico che l’ingresso del Milan nella Serie A femminile possa agire da volano per lo sviluppo dell’intero movimento, innalzandone il valore e prestigio, e avvicinando così il nostro campionato a quelli delle nazioni più competitive. Infonderemo anche alle nuove atlete il nostro know how e DNA sportivo, con il massimo impegno e energia“.

Non sono mancate le parole di Giuseppe Cesari, presidente dell’A.C.F. Brescia CF: “È un capitolo che si chiude per noi, ma sono convinto che il Milan metterà lo stesso impegno, la stessa passione e avrà la stessa sensibilità nel proseguire il percorso intrapreso più di trent’anni fa. Lavorare nel calcio femminile mi ha permesso di raccogliere grandi soddisfazioni sia dal punto di vista umano che professionale. Ringrazio le giocatrici e gli staff che nel corso degli anni si sono sempre dimostrati all’altezza del nome e del progetto che abbiamo portato avanti. Un grande in bocca al lupo al Milan per il futuro calcistico“.

La nuova stagione del Milan femminile prenderà ufficialmente il via a metà luglio on la presentazione ufficiale della squadra e dello staff e il ritiro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here