quote nuovo presidente FIGC
Michele Uva, vicepresidente dell'Uefa e DG della FIGC (foto Uefa)

Var competizioni europee – La Var entrerà nelle coppe europee «quando Collina spingerà il tasto verde». Lo ha chiarito Michele Uva, dg della Figc e vicepresidente della Uefa, ospite di “Tutti Convocati” su Radio24, lasciando la decisione chiave al capo degli arbitri della Uefa.

Rizzoli: «Abbiamo chiesto all’IFAB che gli allenatori possano chiamare il VAR»

Var competizioni europee, Uva: «Probabile partenza nel 2019/2020»

Uva ha poi spiegato: «Ne abbiamo parlato a Kiev, a margine dell’esecutivo della Uefa. Sicuramente entrerà nelle competizioni europee, lo dico ufficialmente. Quando? Quando il sistema arbitrale spingerà il tasto verde e dirà: “Ora abbiamo arbitri sufficienti, come numero e qualità per arbitrare col sistema Var”. Oggi ce l’hanno solo tre nazioni, Italia, Germania, Portogallo, e l’anno prossimo entreranno Polonia, Francia, Spagna, Olanda, quindi avremo massa critica di 7 che devono fornire gli arbitri. Potrebbe essere un passaggio partire dagli ottavi del prossimo anno, ma probabilmente più semplice partire dall’inizio del 2019/20».