(foto Mediapro.tv)

Respinta questa mattina dai club la proposta di risoluzione del contratto con Mediapro, e rinviata l’assemblea di Lega a lunedì 28 maggio, l’intermediario spagnolo sta ora valutando le prossime mosse.

Diritti tv: non passa il voto contro Mediapro, assemblea rinviata

Garanzie Mediapro , l’intermediario potrebbe versare altri 186 milioni di euro alla Lega

Imagina, la holding di controllo di Mediapro, riunirà infatti domani il proprio consiglio di amministrazione per valutare la possibilità di versare ulteriori 186 milioni di euro alla Lega Calcio a garanzia dell’aggiudicazione dei diritti televisivi della Serie A per il triennio 2018-2021. Qualora poi lunedì, quando è convocata l’assemblea della Lega Calcio, questo titolo dovesse essere realmente presentato alla Confindustria del Calcio, allora si darà seguito al contratto stipulato con l’intermediario spagnolo.

mediapro serie a

Garanzie Mediapro, in caso di assenza si voterà nuovamente per la risoluzione

In caso contrario, si procederà nuovamente alla votazione sulla delibera per risolvere il contratto, alla luce del parere del legale della Lega, Albero Toffoletto, il quale ha rilevato che, da parte di Mediapro, «le difformità sono di natura, quantità e importanza tali da rimuovere qualsivoglia dubbio rispetto alla piena legittimità alla risoluzione del contratto».

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here