Rafael Nadal, vincitore degli US Open nel 2017 (Imago/Insidefoto.com)

Accordo importantissimo per colosso dell’e-commerce Amazon, che ha acquisito i diritti esclusivi degli US Open per i prossimi 5 anni, per quanto riguarda il Regno Unito e l’Irlanda. La United States Tennis Association (USTA) ha raggiunto un accordo con Amazon per la trasmissione della manifestazione per i prossimi cinque anni. In un accordo che, stando a quanto riportato dai media statunitensi, sarebbe valutato 40 milioni di dollari USA (32,69 milioni di euro).

Gli esports conquistano il tennis: in arrivo il torneo virtuale del Roland Garros

US Open su Amazon, al colosso statunitense i diritti per UK e Irlanda

Dall’edizione 2018, i fan britannici che vorranno assistere al torneo dovranno pertanto seguirlo attraverso il servizio Amazon Prime Video. I diritti TV in precedenza appartenevano a Eurosport, che aveva contratti di sublicenza con Sky per il Regno Unito e l’Irlanda. A novembre, l’emittente ha annunciato l’estensione dell’accordo per i diritti in Europa, sebbene abbia poi perso la licenza per il Regno Unito e l’Irlanda.

US Open su Amazon, grande offerta col servizio Prime Video

L’intesa segna un nuovo passo in avanti per Amazon nella sua corsa per arrivare ad essere un attore di primo piano nel mondo dello sport. Nell’offerta della società statunitense nel Regno Unito si trovano inoltre proprio i canali di Eurosport, che permettono ai clienti di godere di tutti i tornei del Grande Slam.