Roberto Gagliardini e Frank Kessie (Insidefoto.com)

Questa volta non sarà un derby come gli altri. Da qualche anno a questa parte Milan e Inter non si contendono traguardi particolarmente importanti, mentre mercoledì sera, a fare da sfondo alla stracittadina milanese, ci sarà la corsa al quarto posto valido per la qualificazione ai prossimi gironi di Champions League. E questo incontro pare non voglia perderselo quasi nessuno.

I numeri di Milan Inter, raggiungibile un bacino di 728 milioni di persone

Quarantaquattro emittenti collegate in 181 paesi del mondo, con un bacino raggiungibile di 728 milioni di persone davanti alla televisione oltre ai più o meno 75.000 fortunati a godersi lo spettacolo dal vivo. Questi – come riporta “La Gazzetta dello Sport” – i numeri nel mondo, che sarà collegato via tv ma avrà anche la sua rappresentanza allo stadio: StubHub è la piattaforma mondiale più utilizzata per la vendita di biglietti online e sul sito fanno sapere di aver venduto il 63% dei biglietti a tifosi rossonerazzurri stranieri. Una media raddoppiata rispetto al 25-30% che di solito acquista dall’ estero.

Milan, per Sisal la Champions nel 2021 più probabile della retrocessione in B

I numeri di Milan Inter, il derby sarà trasmesso in diverse parti del mondo

Da Nord a Sud tutti vedranno il derby anche se è pensabile che l’interesse per la partita sia localizzabile a Est: a Hong Kong ci sarà Li Yonghong (al Milan nessuno aveva fino a ieri sera notizia di un viaggio lampo in città del presidente), lungo il Fiume Azzurro ed esattamente a Nanchino, Cina Orientale, farà audience la tv della famiglia di Zhang Jindong, padrona dell’Inter. Il figlio Steven che fa vita milanese sarà invece in tribuna autorità. Il derby si vedrà anche a Ovest, dagli Stati Uniti al Sud America e – tornando verso il centro – sarà trasmesso in Africa e quasi in tutta Europa. Comprese le repubbliche baltiche, dove probabilmente verrà snobbato: alle 18 e 30 estoni, avanti di un’ora rispetto a Milan-Inter, si giocherà il derby di Tallin, Levadia-Kalju che assegnerà la vetta temporanea della Meistriliiga, la massima divisione del paese.

Panini, ecco altre figurine extra: si celebrano i 110 anni dell’Inter e Astori

I numeri di Milan Inter, pochi biglietti rimasti a disposizione

Chi fosse a Milano e avesse ancora dubbi deve comunque muoversi in fretta: sul mercato restano 800 biglietti di secondo anello verde, altrettanti di primo anello rosso e più o meno altri 900 di terzo anello. Altrimenti restano le telecamere. Ventisette, pronte a riprendere tutto quello che succederà domani sera. Per un derby che, questa volta per davvero, può valere una stagione.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here