Pubblicità Kappa al San Paolo di Napoli (Insidefoto.com)
Pubblicità Kappa al San Paolo di Napoli (Insidefoto.com)

Bilancio BasicNet 2017 – BasicNet, la società torinese cui fa capo il marchio Kappa (sponsor tecnico di Napoli, Torino e Sassuolo) ha chiuso l’esercizio 2017 con ricavi per vendite dirette a 135,58 milioni di euro (135,18 milioni nel 2016) cui si aggiungono altri ricavi, tra royalties e commissioni di sourcing, per 47,92 milioni (46,42 milioni nel 2016).

Nell’esercizio 2017 i costi per sponsorizzazioni e pubblicità sono stati pari a 24,62 milioni, pressoché in linea con quelli del 2016 (24,28 milioni).

Considerando anche gli altri costi, il risultato operativo di BasicNet è stato di 16,64 milioni, in crescita di 1,4 milioni rispetto ai 14,24 milioni del 2015 (+9,1%).

Sponsor tecnici Serie A 2017 2018, in Italia comanda Macron: Kappa e Nike inseguono

In crescita del 3,31% anche il risultato netto, attestatosi nell’esercizio 2017 a 10,64 milioni di euro.

Bilancio BasicNet 2017, agli azionisti dividendi per 3,3 milioni

A fronte dei risultati, che hanno visto la capogruppo BasicNet spa chiudere l’esercizio 2017 con un utile civilistico di 4,5 milioni (7,4 milioni nel 2016), il cda della società torinese ha deliberato di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo unitario pari a 0,06 euro, per ciascuna delle azioni in circolazione, per un controvalore complessivo pari a 3,3 milioni di Euro.

Kappa sfida Nike e Adidas: «Siamo già un brand globale e sul mercato lo spazio c’è»

“Il 2017 è stato un anno di importanti investimenti”, si legge in una nota di BasicNet, “arricchito il portafoglio Marchi con Briko e Sebago. Proseguita intensa l’attività di comunicazione e di sviluppo internazionale dei Marchi, a beneficio del Network dei licenziatari, che ha generato vendite aggregate di prodotti recanti i Marchi del Gruppo nel mondo per complessivi 747,8 milioni di Euro”.

“Positive le attese per lo sviluppo commerciale del 2018, considerato l’andamento generale dei Marchi, il contributo dell’avvio delle vendite a marchio Sebago, che è già parte integrante del modello di business del Gruppo, e le collaborazioni commerciali con primari marchi di lusso e del lifestyle già avviate per Kappa e Superga. Per quest’ultimo marchio la raccolta ordini conferma anche una ripresa sul mercato italiano”, conclude la nota.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here