Gaetano Micciché (Insidefoto.com)
Gaetano Micciché (Insidefoto.com)

Miccichè presidente di Lega – Nella giornata di ieri Gaetano Miccichè e Giovanni Malagò si sono trovati a Roma. Oggetto dell’incontro, come riporta “Il Sole 24 ore”, un colloquio per fare il punto della situazione sulla candidatura del banchiere alla presidenza della Lega calcio di Serie A.

Miccichè sarà presidente della Serie A: trovato il consenso dei club

Miccichè presidente di Lega, le condizioni del presidente di Banca Imi per accettare l’incarico

Il presidente del CONI – momentaneamente commissario della Lega – ha spiegato che l’idea è già stata accettata dai club, che vedono in Miccichè un uomo di sport, appassionato e competente allo stesso tempo. Nell’incontro Miccichè avrebbe posto una condizione per accettare l’incarico, cioè continuare a fare il suo mestiere, quello di presidente di Banca Imi, appartenente al Gruppo IntesaSanpaolo. Il cda di Banca Imi è stato rinnovato il 31 marzo 2016 per il triennio 2016-2018 e, salvo un rinnovo, il mandato di Miccichè scadrà dunque tra poco più di un anno. Inoltre il banchiere è nel cda di Rcs Mediagroup, editore del Corriere della Sera e della Gazzetta dello Sport. L’assemblea di Lega per eleggere Miccichè è prevista per il 19 marzo, mentre per la scelta dell’ad la partita rimane ancora aperta.