Lazio-Empoli offerte biglietti
Esultanza dei giocatori della Lazio (Foto: Insidefoto)

Cosa deve fare la Lazio per qualificarsi ai quarti di Europa League? Dopo il 2-2 dell’andata all’Olimpico, i biancocelesti dovranno ribaltare la situazione contro la Dinamo Kiev.

“È un ottavo di finale, teniamo tanto a questa partita”, ha spiegato Simone Inzaghi, tecnico della Lazio, alla vigili del match. “Sappiamo quanto abbiamo lavorato per arrivare fino a qui, lo abbiamo fatto con merito. Cercheremo di fare una partita importante, vogliamo passare il turno: la squadra sta attraversando una stagione positiva, iniziata con la vittoria della Supercoppa ad agosto. I prossimi tre mesi saranno fondamentali”.

Simone Inzaghi Bologna Lazio
Simone Inzaghi

Cosa deve fare la Lazio per qualificarsi ai quarti di Europa League, i risultati

Sono due i risultati che permetterebbero alla Lazio di superare il turno: una vittoria con qualsiasi punteggio oppure un pareggio con almeno 3 gol segnati. Il 2-2 al termine dei 90′ regolamentari porterebbe la sfida ai supplementari e poi eventualmente ai rigori, mentre qualsiasi altro risultato (vittoria della Dinamo Kiev oppure pareggio per 0-0 o 1-1) porterebbe gli ucraini ai quarti.

I precedenti sono in equilibrio: i biancocelesti hanno vinto quattro delle cinque doppie sfide UEFA nelle quali hanno pareggiato l’andata in casa – sebbene 2-2 sia un risultato inedito – perdendo solo contro il Marsiglia nella semifinale di Coppa Intertoto UEFA del 2005 (1-1 in casa, 0-3 in trasferta). Inoltre, la Lazio ha vinto tre delle cinque trasferte europee contro squadre ucraine, segnando otto gol e subendone due, con un bilancio complessivo di V8 P2 S1.

dove vedere Lazio-Dinamo Kiev Tv streaming
Ciro Immobile, attaccante della Lazio (Foto: Insidefoto)

Cosa deve fare la Lazio per qualificarsi ai quarti di Europa League, i precedenti

La Dinamo dal canto suo si è qualificata dieci volte su 11 dopo aver pareggiato l’andata in trasferta in doppie sfide europee, e nelle tre occasioni in cui ha pareggiato l’andata in trasferta per 2-2 si è sempre qualificata. Contro le italiane, però, gli ucraini hanno vinto appena due delle 23 partite giocate, di cui una per 3-0 a tavolino (contro la Roma all’Olimpico nella Champions League 2004/05) e l’altra per 2-0 in casa sempre contro la Roma, unica vittoria interna in 11 partite contro squadre italiane (P3 S7).

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here