dove vedere finali nba 2017 tv streaming
(Foto ufficio stampa Nba)

LeBron James si conferma il giocatore più pagato in Nba, tra stipendio e sponsor. Il quattro volte MVP resta in testa, grazie soprattutto a entrate dai contratti con i vari marchi che nessuno riesce ancora ad avvicinare.

Secondo la classifica Forbes, infatti, l’ala dei Cleveland Cavaliers nel 2018 dovrebbe incassare circa 68,7 milioni di euro (85,3 milioni di dollari), di cui 26,8 milioni (33,3) come stipendio dalla franchigia dell’Ohio e 41,9 milioni (52) dai vari sponsor: tra gli altri, spiccano Nike, Coca-Cola (Sprite), Beats By Dre, Nike, Kia Motor, Intel e Blaze Pizza, di cui è socio e uno dei primi investitori.

giocatori nba piu pagati 2018

Alle spalle di LeBron, sale in classifica Stephen Curry: il talento dei Golden State Warriors in estate ha firmato il rinnovo con la squadra della baia di Oakland, il primo contratto nella storia Nba a superare i 200 milioni di dollari complessivi (201 milioni per cinque anni). Nella stagione in corso, così, Curry arriverà a guadagnare 61,8 milioni di euro (76,7 milioni di dollari), di cui 28 milioni di euro (34,7 milioni) come stipendio e 33,8 milioni (42) dai vari sponsor come Under Armour, Nissan- Infiniti e JBL.

Sul terzo gradino del podio sale un compagno di squadra di Curry, ovverosia Kevin Durant. In attesa del rinnovo di contratto della prossima estate, l’ex OKC incasserà 46,7 milioni di euro (58 milioni di dollari), di cui 20,1 milioni da Golden State come stipendio (25 milioni) e altri 26,6 milioni (33) dagli sponsor.

curry contratto 201 milioni
(Foto ufficio stampa Nba)

A completare la top5 dei giocatori più pagati Nba 2018 troviamo James Harden (38,9 milioni di euro, pari a 48,3 milioni di dollari) degli Houston Rockets e Russel Westbrook (38,3 milioni di euro, pari a 47,5 milioni di dollari) degli Oklahoma City Thunder. Complessivamente, i primi 10 giocatori più pagati hanno guadagnato un totale di 493 milioni di dollari, in aumento del 10% rispetto alla scorsa stagione.

Il giocatore che ha aumentato maggiormente i propri incassi rispetto alla passata stagione è il greco Giannis Antetokounmpo, che ha visto i guadagni salire del 500% grazie ad un nuovo contratto con i Milwaukee Bucks da 100 milioni complessivi e al rinnovo con Nike da 9 milioni di dollari nel solo primo anno.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here