bein sports investimenti mercato mondiale calcio
(foto Insidefoto.com)

Il futuro del calcio italiano, in termini di business, è legato alle mosse di Mediapro. Il gruppo spagnolo, ora controllato dalla cinese Orient Hontai, ha acquisito i diritti tv della Serie A e attende il responso dell’Antitrust.

Nel frattempo le diplomazie sono al lavoro per capire come verrà strutturata l’offerta e se si troveranno compratori oltre a Sky Italia e Mediaset Premium.

E se gli spagnoli proveranno a convincere almeno Tim e Vodafone, oltre al gruppo Perform (proprietario della piattaforma in streaming Dazn), continuano a circolare voci sulla nascita del canale della Lega. Anche se per ora non ci sono conferme.

Si sa invece che Sky darà battaglia soprattutto nel caso in cui Mediapro travalichi il dettato del bando di gara, che ha portato all’aggiudicazione dei diritti tv della Serie A in qualità di “intermediario indipendente”, diventando di fatto un editore, importando il canale tematico Gol.

Come si potrebbe superare l’impasse? Secondo quanto riferito dal quotidiano finanziario MF, Mediapro sarebbe pronta a giocare la carta beIN Sports, la piattaforma OTT dedicata allo sport, controllata da Al Jazeera, che si è aggiudicata le immagini della Serie A per il Medio Oriente e il Nord Africa, e che in Spagna opera in joint venture proprio con la stessa Mediapro.

3 COMMENTI

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here