Pierre Aubameyang con le sue nuove Nike

La finestra di mercato invernale si è chiusa di recente, e i club si trovano ora a fare i conti le entrate e le uscite derivanti da cessioni e acquisti dei giocatori. Il “CIES Football Observatory” ha voluto pertanto analizzare le operazioni di mercato portate a termine dalle società dei 5 migliori campionati europei nella sessione di gennaio. La spesa totale dei club è stimata in oltre un miliardo di euro. Una cifra davvero importante, cresciuta del 36% rispetto al dato del 2017. Gli investimenti della Premier League inglese hanno rappresentato il 51% delle indennità di trasferimento pagate dalle società.

Premier League, la prossima sessione di mercato estiva chiuderà il 9 di agosto

Spesa mercato invernale, saldo negativo per Premier League e Liga

Dal 2010, i club di Premier League hanno sempre avuto bilanci negativi per quel che riguarda le operazioni effettuate durante le finestre invernali. Il saldo netto nel 2018 è stato di -113 milioni di euro, nonostante i costosi trasferimenti di Philippe Coutinho e Diego Costa dall’Inghilterra alla Spagna. Questi acquisti spiegano principalmente il deficit record osservato i team della Liga: -188 milioni. I bilanci stimati per gli altri tre importanti campionati europei sono invece positivi: +48 milioni per la Serie A, +33 milioni per la Bundesliga e +14 milioni per la Ligue 1.

maglia coutinho liverpool rimborso
Il brasiliano Coutinho, passato dal Liverpool al Barcellona (Foto: Insidefoto)

Spesa mercato invernale, per la Serie A spesa più bassa dal 2010

Focalizzandoci in particolare sulla Serie A, è interessante notare come la spesa per questa sessione invernale sia stata la più bassa dal 2010: 51 milioni di euro. Per lo stesso motivo il saldo netto è il migliore degli ultimi anni. Il Milan resta la squadra italiana che ha speso di più, tra mercato estivo e mercato invernale (250 milioni), seguita dalla Juventus con 165 milioni.

Tra i club di altri campionati domina inevitabilmente il Paris Saint-Germain con una spesa di 418 milioni, seguito a ruota dai 414 milioni spesi dal Barcellona, cifra raggiunta con l’acquisto recente di Coutinho. Gli affari più costosi, infatti, sono stati quelli che hanno spostato i calciatori dalla Premier League alla Liga spagnola.

1 COMMENTO

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here