napoli bilancio 2017
Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis (insidefoto.com)

«Ho dei discorsi in piedi con Aurelio De Laurentiis del quale sono molto amico. Sono stato suo ospite a Manchester e ci siamo visti pure in occasione di Napoli-Sampdoria».

Il sindaco di Melito, Antonio Amente, ai microfoni di Radio Marte parla così sull’ipotesi della costruzione del centro sportivo della società azzurra. Una cittadella dello Sport per il Napoli, progetto da tempo sognato dal presidente Aurelio De Laurentiis: «Il nuovo stadio? Perché no, il nostro comune si presta per logistica e mobilità», ha esordito il Primo cittadino.

Nuovo stadio Napoli, due aree possibili

«Stiamo pensando in primis a una cittadella dello sport e se ci saranno le condizioni, potremmo realizzare pure il nuovo stadio. Ho già presentato a De Laurentiis i grafici delle aree individuate: una da 30 ettari a ridosso di Mugnano, l’altra da 62 tra Melito, Casandrino e Arzano. Ho già allertato gli uffici preposti, in modo che venga data particolare attenzione al progetto. Ci siamo incontrati e lo faremo ancora probabilmente dopo l’Epifania: farò vedere al presidente i terreni. Ovviamente dovremmo coinvolgere i proprietari. Il Napoli è interessato. I tempi non sono brevi, ma neanche lunghissimi».

3 COMMENTI

  1. Sono paesi già gravemente compromessi da un massiccio consumo di suolo. Proseguire per via del “pallone” è oggettivamente deleterio.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here