«La Champions non è un obiettivo, ma un sogno per cui bisogna lavorare nel tempo». Massimiliano Allegri torna a parlare della coppa sfumata per ben due volte negli ultimi tre anni. E, ai microfoni di Mediaset Premium, fissa l’obiettivo della Juventus, che è quello di «essere stabile ai vertici d’Europa».

«La società – sottolinea il tecnico bianconero – sta facendo un gran lavoro, a cui vanno aggiunte le motivazioni, che fanno sempre la differenza. Il girone quest’anno è più equilibrato di quello che sembra».

Bilancio Juventus 2016-2017: ricavi a 562 milioni, utile di 42,6 milioni

Allegri celebra poi capitan Buffon, ieri sera in campo con l’Italia indossando una maglia azzurra (come mai accaduto prima ai portieri della Nazionale) per celebrare vent’anni di carriera al top.

Gigi Buffon (Insidefoto.com)

«È il migliore al mondo – assicura Allegri – È speciale: arrivare a 39 anni ed essere riconosciuto come il miglior portiere della Champions è qualcosa di particolare. Secondo me, il suo segreto è vivere le cose come un ragazzino, con un po’ di sana follia e incoscienza».