L’Italia è un Paese di sportivi e di tifosi, ma le risorse per le ASD-Associazioni Sportive Dilettantistiche non sono mai abbastanza.

Da questa considerazione nasce l’operazione ”Suzuki è sport”, attraverso la quale la filiale italiana della casa giapponese dona a 9 associazioni sportive dilettantistiche 36.000 euro totali a sostegno delle attività delle associazioni.

Saranno però gli utenti web a decidere l’assegnazione dei fondi, iscrivendosi alla community online attraverso il sito dedicato suzukisport.it: gli utenti potranno così votare la loro associazione preferita donando un semplice click.

Possono partecipare a ”Suzuki è sport” le Associazioni Sportive Dilettantistiche iscritte alla FIGC-Federazione Italiana Gioco Calcio, alla FCI-Federazione Ciclistica Italiana e alla FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio.

Verranno ”premiate” le prime tre ASD classificate per ognuna delle tre federazioni. L’operazione è appena iniziata e terminerà il 17 novembre 2017.

Sarà possibile raddoppiare il valore del proprio voto, cliccando ”Mi piace” sulla pagina Facebook di Suzuki, e triplicarlo, condividendo il voto sulla propria bacheca Facebook e attraverso gli altri canali social.

Gli utenti potranno quadruplicare il valore del voto condividendo una foto inerente all’associazione e quintuplicarlo pubblicando un video per presentarla al meglio.

A sostenere ”Suzuki è Sport” 3 Ambassador di rilievo, che rappresentano le collaborazioni della casa automobilistica nel settore (Suzuki è infatti main sponsor del Torino Football Club, della FCI-Federazione Ciclistica Italiana e della FISG-Federazione Italiana Sport del Ghiaccio).

Si tratta di Davide Cassani, C.T. della nazionale Italiana di ciclismo, Carolina Kostner, Medaglia olimpica del pattinaggio artistico su ghiaccio e Sinisa Mihajlovic, ora allenatore del Torino FC.

1 COMMENTO