chelsea rinnovo conte esonero conte chelsea quotazioni bookmaker
Antonio Conte (Insidefoto.com)

Antonio Conte e Chelsea ancora insieme, fino al 2021. Il vecchio contratto, triennale, sarebbe scaduto nel 2019 ed è stato prolungato per altri due anni.

Dopo una lunga trattativa nella quale anche club italiani (l’Inter su tutti) hanno provato ad inserirsi, l’ex commissario tecnico ha prolungato il suo rapporto con il club di Roman Abramovich.

L’ufficialità arriva da un comunicato pubblicato sul sito del club. “Sono molto contento di aver firmato un nuovo contratto con il Chelsea – le parole del tecnico fresco campione d’Inghilterra, affidate a un comunicato – Abbiamo lavorato molto duramente nel primo anno per ottenere qualcosa di incredibile e di cui sono molto fiero. Ora dobbiamo lavorare ancora di più per rimanere al top. I tifosi del Chelsea mi hanno dato grande sostegno fin dal primo giorn o del mio arrivo un anno fa ed è importante che continuiamo a vincere insieme. Questo nuovo contratto riflette la nostra convinzione di poter continuare a fornire risultati sia a livello nazionale che internazionale, tornando quest’anno a giocare la Champions League”.

Nel nuovo staff di Conte in questa stagione due new entry: Paolo Vanoli in qualità di assistente tecnico della prima squadra e Davide Mazzotta, assistente player analysis.

Nella sua prima stagione inglese il tecnico ha vinto immediatamente la Premier League dopo una partenza lenta seguita da una travolgente serie di 13 vittorie consecutive, in un campionato in cui il Chelsea aveva – proprio come la sua prima Juventus – il vantaggio di non disputare le coppe Europee.

Al momento non sono ancora state rese note le cifre dell’affare, ma l’impressione è che Antonio Conte sia destinato con questo contratto ad entrare nella top ten degli allenatori più pagati del mondo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here