diritti tour de France Rai
Vincenzo Nibali in maglia gialla nel 2014 (foto Insidefoto.com)

Il Tour de France è attualmente in corso da pochi giorni (qui tutte le istruzioni per seguire la corsa a tappe transalpina in Tv) e sta riscuotendo un importante successo tra gli appassionati. Spinta da questo importante riscontro la Rai ha acquisito i diritti di trasmissione per l’Italia del Tour de France per altre quattro stagioni, dal 2020 al 2023.

A riportare l’importante mossa della Tv di Stato è una nota ufficiale emessa da Viale Mazzini. Nel comunicato si parla di “un investimento che dimostra quanto lo sport, e il ciclismo in particolare, sia un settore strategico per la Rai, che trasmetterà il Giro d’Italia in esclusiva anche nella prossima stagione”.

Importante soddisfazione per l’acquisizione è stata espressa dal direttore di Rai Sport, Gabriele Romagnoli: “Sono bastate due tappe a dimostrare che il Tour de France, come il Giro, è un’avventura sportiva unica per spettacolarità. Il seguito televisivo ne è una conseguenza inevitabile”. La tappa di domenica della Gran Boucle è stata infatti seguita da più di un 1 milione di telespettatori su RaiSport e Raitre.

L’auspicio quindi è che anche i prossimi appuntamenti, da qui alla conclusione della corsa ciclistica prevista il 23 luglio, possano registrare ascolti sempre più elevati.

Viale Mazzini non poteva quindi rinunciare a un appuntamento irrinunciabile per molti appassionati in questo periodo estivo: “Per il racconto sportivo del servizio pubblico è quindi irrinunciabile e averlo per i prossimi sei anni un orgoglio per la Rai e una garanzia per i telespettatori” – ha concluso il giornalista.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here