partnership Juventus Betfair
(Foto Insidefoto.com)

Sarà una serata di successo e l’obbligo è valorizzare al massimo quell’ora e mezza di televisione: la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid si vende a peso d’oro e l’obiettivo di Mediaset è spingere fino all’ultimo sulla raccolta pubblicitaria, portando sulle reti del Biscione il numero più alto possibile di brand da mettere in vetrina. Cologno Monzese offre una platea di telespettatori unica, le cifre parlano chiaro: quando in una finale di Coppa Campioni gioca una squadra italiana il match in chiaro viene visto, come minimo, da 11,5 milioni di telespettatori. È successo nel 2015, con Juventus-Barcellona, e nel 2010, con Inter-Bayern Monaco; anche se a differenza dei due precedenti, il boccino adesso è nelle sole mani di Mediaset che ha l’esclusiva della Champions fino alla finale del prossimo anno.

L’appuntamento da segnare in agenda per chi vorrà godersi lo spettacolo è sabato 3 giugno alle 20.20 quando su Canale 5 partirà la diretta; ma l’offerta che Publitalia ’80 ha messo a punto per conto di Mediaset ha un orizzonte più ampio: coinvolge le diverse reti del network in tutta la settimana che precede il kick-off di Cardiff. “È possibile pianificare la finale attraverso 3 pacchetti adv che comprendono le fasce pubblicitarie della partita e una pianificazione settimanale di avvicinamento alla serata dell’evento”, scrive la concessionaria.

Juventus-Real Madrid in tv, tre pacchetti per la pubblicità su Mediaset

I pacchetti in commercio hanno nomi evocativi e prezzi differenti. Il più caro è dedicato al Pipita: l’offerta-Higuain costa tra i 440 e i 453mila euro e prevede il passaggio di 17 spot da 30 secondi sulle reti del Biscione. Scegliendo questa opzione, durante la finale ci si aggiudica un solo spot, da trasmettere in ‘Time Out’ in una delle fasce disponibili (20.25, 20.35, 21.35 o 21.40). Le alte sedici messe in onda sono tutte nel corso della settimana, distribuite tra TgCom, Canale 5 e Italia Uno.

Se Higuain costa troppo, si può virare sull’offerta-Dybala. Al talentuoso campioncino bianconero è dedicato il pacchetto numero due: 12 passaggi da 15 secondi a 346mila euro. Chi sceglie questa soluzione ottiene il diritto a essere trasmesso per ben due volte la sera del 3 giugno, in Superspot (20.44, 21.44 e 22.30) e Speciale Calcio (23.10). Le altre dieci pubblicità saranno divise tra le reti del Biscione, sempre per le stesse, con l’aggiunta extra del non-banale Striscia la Notizia. 

Juventus-Real Madrid in tv, la distribuzione degli spot su Canale 5 - Fonte: Publitalia '80
Juventus-Real Madrid in tv, la distribuzione degli spot su Canale 5 – Fonte: Publitalia ’80

La terza opzione che viene offerta da Publitalia ’80 alla platea di investitori è dedicata a Buffon: otto spot da 30 secondi per 305mila euro. Si risparmia parecchio, ma si ha la possibilità di essere apprezzati dal pubblico subito dopo la vittoria della Juventus, o del Real: viene venduta una sola messa in onda durante la finale nella fascia ‘Match’ che parte alle 22.35, pochissimo dopo il fischio finale. Oltre a questo rapido passaggio, le altre pubblicità verranno trasmesse sempre su Canale 5, TgCom, Italia Uno nel corso della settimana.

Insomma, per la finale la strategia di Mediaset è profondamente diversa rispetto a quella adottata negli ultimi quattro match di Champions League trasmessi in chiaro. Per le sfide contro il Barcellona, ricorderete, erano stati offerti singoli spot a 200mila euro, una cifra superiore del 340% rispetto a quella richiesta dal Biscione per le meno blasonate partite degli ottavi. Stessa storia con le principesche semifinali, quando Publitalia ’80 ha deciso di non cambiare nemmeno una virgola il suo listino, tanto da far pensare a un eccesso di scaramanzia. Con la Juventus arrivata in finale è scattato il liberi tutti: a Cardiff va in scena l’ultimo atto della stagione e va monetizzato. Gli spazi disponibili saranno maggiori, così come ricco sarà il numero delle pubblicità trasmesse: tutti contenti, con la speranza di poter far festa fino alla fine.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here