Var Francia

Bilancio Ligue 1 2016 –  La Ligue 1 corre anche più della Serie A dal punto di vista economico, ma per ora il campionato francese resta ancora dietro. Nell’ultima stagione torneo francese ha infatti fatto un deciso passo avanti, non abbstanza però per avvicinarsi all’Italia.

Come emerge dai dati resi pubblici dalla DNCG (la direzione di controllo gestione della Lega professionistica francese), nella stagione 2015/16 infatti le 20 squadre della Ligue 1 hanno avuto un fatturato aggregato pari a 1,8 miliardi di euro.

bilancio ligue 1
Fatturato aggregato

La crescita rispetto al 2014/15 è stata pari al 16% circa, passando da 1,611 a 1,867 miliardi di euro. Merito soprattutto del sostanziale raddoppio degli incassi del player trading, passati da 193 a 381 milioni di euro nel 2015/16.

Stabili le altre voci, con 656 milioni (da 628) per i ricavi da diritti tv, 325 milioni (da 307) per i ricavi commerciali, 164 (da 165) per i ricavi da biglietteria e 341 milioni (da 318) per gli altri ricavi.

Un incremento importante, seppur non strutturale ma legato solo al calciomercato, che comunque mantiene a distanza la Ligue 1 dalle cifre della Serie A, con il campionato francese che resta così il fanalino di coda d’Europa per quanto riguarda i conti. Il tutto nonostante il pesante impatto del Paris Saint Germain, che da solo vale il 36,5% del fatturato operativo (senza cioè player trading).

bilancio ligue 1
L’impatto di ciascun club sul fatturato aggregato

Bilancio Ligue 1 2016, i costi

Nel bilancio Ligue 1 2016 si può evidenziare anche un incremento dei costi, seppur della metà rispetto alla crescita del fatturato: i costi del campionato francese sono passati da 1,668 a 1,803 miliardi, un aumento pari all’8% circa.

bilancio ligue 1
I costi

La voce più costosa resta ovviamente quella dei costi del personale, pari a poco più di un miliardo di euro e pari al 56% dei costi aggregati.

In particolare, il monte ingaggi complessivo dei calciatori è pari a 561,3 milioni di euro, di cui 507,2 di stipendio base e altri 54,1 relativo ai premi. Per quanto riguarda gli allenatori, la cifra complessiva è di 82,4 milioni, di cui 72,7 di base e 9,7 in premi.

bilancio ligue 1
Il costo del personale

Bilancio Ligue 1 2016, il risultato netto

Grazie all’aumento del fatturato aggregato, il campionato francese torna così in utile per la prima volta dal 2007/08: quasi 10 anni dopo l’ultimo bilancio chiuso in utile (+24,9 milioni), nell’ultima stagione il risultato netto aggregato è stato pari a +20,9 milioni di euro.

bilancio ligue 1
Tutte le voci del bilancio