city football group nuova società uruguay
Insidefoto

Il City Football Group, che detiene tra le altre la maggioranza del Manchester City, ha acquisito il controllo di una quinta squadra: il Club Atletico Torque che milita nella seconda divisione uruguayana.

Il gruppo possiede anche New York City FC negli Stati Uniti, Melbourne City in Australia, e una posizione di controllo nella società giapponese Yokohama F Marinos.

Anche se CFG avrà il controllo del club, l’affare uruguaiano non è un acquisto, ma piuttosto una partnership di 10 anni che vedrà la società come punto di riferimento strategico in Sud America.

Il segretario del club di Torque, Pablo Nikitov, ha detto a Bloomberg che il club si svilupperà i giocatori provenienti da tutto il Sud America, preparandoli per la Premier League o uno degli altri club CFG.

Il Manchester City ha speso più di 1,25 miliardi di dollari per i giocatori da quando è stato acquistato dallo Sheikh Mansour e l’impressione è che la strategia sia quella di puntare a formarne in casa il più possibile.

L’accordo non ha dato una valutazione del club che di fatto non ha un valore commerciale. Nato nel 2008, gioca in seconda divisione ed è seguito da sole 250 persone a partite.

Il direttore commerciale CFG Tom Glick ha detto il mese scorso il gruppo stava per concludere un’operazione “mirata” per espandere il numero di club controllati.

Tecnicamente si è concretizzato questo ampliamento di club, ma concretamente si tratta più di una mossa strategica nell’acquisizione dei giocatori piuttosto che un passo avanti nello sviluppo delle strategie commerciali del club.

Il mirino ora sembra puntato verso la Cina, che potrebbe essere la prossima tappa di espansione per il gruppo di Abu Dhabi. L’operazione aveva fatto crescere di 7 volte il valore iniziale dell’investimento sostenuto da Mansour.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here