portiere sutton panino inchiesta fa
Wayne Shaw, portiere del Sutton

Il sogno del Sutton, che desiderava proseguire il suo cammino in FA Cup, si è infranto contro l’Arsenal, ma la delusione per la sconfitta non è stata l’unica conseguenza per il club di quinta divisione inglese. E’ rimasta impressa a tutti infatti l’immagine di Wayne Shaw, 45enne portiere di riserva extralarge (pesa più di 110 chili) mentre è intento ad addentare un panino in panchina proprio mentre i suoi compagni erano in campo. Un gesto del genere non poteva passare inosservato.

Prima della partita, Sun Bets – agenzia di scommesse legata al tabloid inglese, che per l’occasione ha sponsorizzato la maglia del Sutton – aveva proposto sul proprio account Twitter una scommessa piuttosto strana: la possibilità che Shaw mangiasse una torta in panchina era bancata 8 a 1.

Lo spuntino in panchina è poi stato effettivamente consumato per ragioni strettamente di marketing. Il portiere, infatti, ha confessato di essere a conoscenza della scommessa: “Mi avevano detto della quota e non avevo mangiato niente tutto il giorno. Perdevamo 2-0, tutti i cambi erano già stati fatti e così ho pensato di poter dare un po’ di materiale su cui scherzare“.

 

La FA ha però deciso di fare luce sull’accaduto. Secondo il regolamento della Federcalcio inglese, infatti, non è possibile scommettere o indurre a scommettere su un comportamento o una condotta durante una partita.

In attesa di capire se ci potranno essere sanzioni nei suoi confronti, il giocatore ha rassegnato le dimissioni. Paul Doswall, il tecnico della squadra si è detto però rammaricato per quanto accaduto: “È triste veder finire così quella che è era una bellissima storia”.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here