Harry Kane con la maglia del Tottenham griffata Under Armour
Harry Kane con la maglia del Tottenham griffata Under Armour

Bilancio Under Armour 2016 –  Under Armour, brand che gli appassionati di calcio conoscono come sponsor tecnico del Tottenham ma con una importantissima presenza nel basket Usa, ha chiuso l’esercizio 2016 con ricavi in crescita del 22% a 4,8 miliardi di dollari (+23% a cambi costanti) e un utile netto di 259 milioni di dollari (+11%). Lo ha reso noto il gruppo Usa produttore di articoli sportivi con un comunicato.

«Siamo incredibilmente orgogliosi del fatto che nel 2016, ancora una volta abbiamo registrato un fatturato e utili record, nonostante le numerose difficoltà riscontrare nelle vendite al dettaglio in Nord America nel quarto trimestre», ha dichiarato Kevin Plank, presidente e CEO di Under Armour.

«La forza del nostro marchio, una connessione senza pari con i nostri consumatori e la prosecuzione degli investimenti nei settori a maggiore crescita crescita (calzature, mercati internazionali e segmento direct-to-consumer) ci danno grande fiducia nella nostra capacità di affrontare l’attuale contesto, di mettere in atto la nostra strategia di crescita a lungo termine e di creare valore per i nostri azionisti».

Bilancio Under Armour 2016, prosegue la crescita internazionale

Nel dettaglio i ricavi wholesale sono stati pari a 3,1 miliardi di dollari, con un aumento del 19%. Le vendite “direct-to-consumer” hanno raggiunto gli 1,5 miliardi di dollari, mostrando una crescita del 27%. I ricavi “direct-to-consumer” hanno così raggiunto il 31% dei ricavi totali rispetto al 30% del 2015.

Da un punto di vista geografico i ricavi in Nord America sono cresciuti del 16% mentre le vendite internazionali sono aumentate del 63% (il 69% a cambi costanti). Per l’intero anno, i ricavi internazionali hanno rappresentato il 15% del fatturato totale, rispetto al 11% nel 2015.

Bilancio Under Armour 2016, golf e basket spingono i ricavi

Suddividendo invece il giro d’affari per categorie merceologiche, i ricavi dei prodotti di abbigliamento sono aumentati del 15% a 3,2 miliardi di dollari grazie alla crescita nel golf, nel basket e nel fitness. I ricavi calzature sono cresciuti del 50% a 1 miliardo di dollari trainati da una crescita equilibrata in tutte le categorie con particolare forza nella corsa e nel basket. I ricavi dalla vendita di accessori sono aumentati del 17% a 407 milioni di dollari.

“Guardando al futuro, il nostro track record di successo di ci dà grande fiducia che le opportunità di crescita a lungo termine a Under Armour non sono mai state così grandi”, ha detto Plank.

Per il 2017 Under Armour si aspetta ricavi in crescita tra l’11 e il 12% a 5,4 miliardi di dollari (a cambi costanti) e un utile operativo di circa 320 milioni di dollari (420 milioni di dollari nel 2016).