trattativa fallita genoa preziosi gallazzi genoa divorzio da Barabino
Il Presidente del Genoa Enrico Preziosi (Insidefoto.com)

Grande attesa dei tifosi del Genoa in vista dell’assemblea dei soci che dovrebbe portare Preziosi, che dovrà ricapitalizzare la società, ad acquisire anche il 25% in mano alla Fondazione Genoa. A quel punto, un eventuale compratore avrebbe di fronte un solo interlocutore.

Nel frattempo con la presentazione del nuovo sponsor Eviva – marchio italiano del colosso energetico russo Renova – si è aperta una settimana fondamentale per il Genoa, reduce dalla quarta sconfitta consecutiva in campionato, il 4-1 di Cagliari.

La società corre ai ripari pure sul mercato con l’arrivo del centrocampista argentino Walter Montoya dal Rosario Central.

Il tutto alla vigilia dell’ottavo di Coppa Italia contro la Lazio, mercoledì all’Olimpico e alla gara in casa con il Crotone. L’arrivo di Montoya per una cifra intorno ai 5 milioni dovrebbe permettere a Juric di risolvere le lacune a centrocampo causate dalla cessione di Rincon e dall’infortunio di Veloso.

Con Montoya si andrà a coprire quel buco a centrocampo che ha di fatto squilibrato la compagine di Juric. Ma più della partenza di Rincon sull’economia della squadra sta pesando l’ assenza di Veloso, che detiene il record di giocatore che percorre più chilometri e a più velocità nel Genoa.

“C’è ancora qualcuno che dice che non corro – ha risposto Veloso ospite alla presentazione del nuovo sponsor -. Le critiche fanno parte di questo mestiere, ma quello che è importante per me è che lavoro tutti i giorni per essere di aiuto ai miei compagni. Da fuori si soffre di più. Domani farò un controllo e probabilmente per febbraio potrò tornare”.

Prima però Lazio e Crotone, due gare difficili e altrettanto importanti che hanno fatto sbilanciare anche l’ad Alessandro Zarbano alla presentazione di un nuovo sponsor, una società energetica: “Speriamo possa dare un pò d’energia, in questo momento ne abbiamo bisogno”.