atalanta impatto vivaio bilancio plusvalenze
Roberto Gagliardini (Insidefoto.com)

Il giovane Roberto Gagliardini e’ il re della settimana calcistica radiotelevisiva dopo il passaggio all’Inter e l’esordio positivo nella gara casalinga con il Chievo. Con 341 citazioni dal 10 al 16 gennaio 2017 il nerazzurro si mette alle spalle l’allenatore dei bianconeri Massimiliano Allegri (287) e Diego Armando Maradona (281).

Grazie al servizio Mediamonitor di Cedat 85, azienda che da 30 anni opera nella fornitura dei contenuti provenienti dal parlato, vengono monitorate on line e in tempo reale oltre 150 TV e radio, nazionali e locali.

Mister Allegri e’ stato sugli scudi radiotelevisivi grazie anche alle sue dichiarazioni pre-partita con la citazione della famosa canzone “Andiamo a comandare” di Fabio Rovazzi, che ha appena lasciato SIAE per Soundreef.

Anche la sconfitta subita dalla Juventus ha fatto aumentare le citazioni del suo allenatore. Sul podio non poteva mancare il ritorno del Pibe de Oro, a Napoli per festeggiare i 30 anni del primo scudetto e per offrire il suo contributo alla societa’ partenopea.

In quarta posizione troviamo l’allenatore dell’Inter Stefano Pioli con 223 citazioni forte ormai di cinque vittore consecutive e del neo acquisto Gagliardini.

Dybala, quinto per numero di citazioni (173) e’ al centro degli interessi di mercato del Real Madrid e del Barcellona. La rincorsa alla capolista di Luciano Spalletti e i suoi “messaggi indiretti” alla societa’ lo piazzano in sesta posizione (171 citazioni).

Seguono il bomber granata Andrea Belotti (169) e il suo possibile trasferimento in Cina, Gian Piero Gasperini (152) protagonista di una sfuriata contro l’arbitro durante il match con la Lazio, Maurizio Sarri (145) che ha giovato dell’attenzione su Maradona e infine Paulo Sousa (133) citato sia per un suo possibile passaggio alla Juventus a fine stagione sia per l’ottima prestazione dei viola contro la capolista.