dove vedere Cittadella-Hellas Verona Tv streaming
Un pallone da calcio in campo (Foto: Insidefoto.com)

La Calcio Lecco 1912 Srl è stata dichiarata fallita, ma il campionato di Serie D è salvo e proseguirà senza intoppi. La società, che milita nel girone B della lega dilettantistica, ha ottenuto l’esercizio provvisorio che sarà curato dal commercialista Mario Motta. Al momento vengono azzerate tutte le cariche sociali e il curatore avrà l’onore di portare a termine la stagione sportiva e concludere degnamente il campionato.

In questi mesi che mancano alla fine dell’annata calcistica ci si preparerà all’asta fallimentare che sarà il luogo dove il futuro management prenderà in mano le redini della società aggiudicandosi il titolo al rialzo. Il club milita da alcune stagioni tra i dilettanti, ma vanta anche un passato in Serie A e in Serie B.

Nei giorni scorsi era arrivata la richiesta di fallimento senza concessione dell’esercizio provvisiorio formulata dal pm Preteroti. La decisione aveva spinto i calciatori a protestare e a chiedere lo svincolo per potersi accasare con altra società di categoria. Secondo il pm, mancavano le condizioni economiche perché la società potesse continuare a operare. In realtà oggi è arrivato l’ok all’esercizio provvisorio che sarà curato da un commercialista e che consentirà alla squadra di concludere il campionato senza far saltare i meccanismi della lega.

I calciatori, ovviamente, vedranno onorati i loro contratti. Erano stati proprio loro, da quanto è emerso nelle scorse settimane, a presentare in procura almeno tre istanze di fallimento per crediti non onorati che ammonterebbero a centinaia di migliaia di euro.