dove vedere Messico-Nuova Zelanda Confederations Cup 2017 Tv streaming
Il pallone della Confederations Cup 2017

La FIFA, il massimo organismo calcistico a livello mondiale, ha presentato il pallone ufficiale che sarà utilizzato in occasione della Confederations Cup 2017, manifestazione in programma la prossima estate (17 giugno – 2 luglio), a un anno di distanza dai Mondiali 2018 in Russia.

La sfera è stata chiamata “Krasava!”, un termine russo utilizzato in modo quasi quotidiano da parte degli appassionati di calcio per esprimere la propria ammirazione nei confronti di un calciatore che si è reso protagonista di una giocata particolarmente bella, sia che si tratti di un gol sia di un’azione personale.

Il pallone è stato realizzato da Adidas e presenta un motivo di colore rosso con una serie di linee frastagliate che si incrociano. Questo disegno è pensato per rappresentare il design tipico di un rubino rosso, indicato metaforicamente come il gioiello del calcio.

La struttura generale del pallone incorpora una serie di pannelli, una caratteristica pensatica pensata per consentire una presa migliore e una maggiore visibilità quando è in volo.

Il business legato ai palloni ufficiali utilizzati nelle manifestazioni calcistiche più importanti è ormai in costante crescita. Sono numerosi infatti gli appassionati che desiderano conoscerne le caratteristiche per entrarne in possesso e utilizzarlo nelle proprie attività sportive. A pieno titolo possono essere considerati uno dei principali prodotti della commercializzazione di marchi e aziende di articoli sportivi, soprattutto per il fatturato che riescono a generare.

Gli esempi in questo ambito non mancano. Jabulani, il pallone utilizzato in occasione dei Mondiali del 2010 disputati in Sudafrica, è riuscito a vendere ben 13 milioni di pezzi. E’ andata ancora meglio con Brazuca, il pallone di Brasile 2014, che ha ha superato 14 milioni di unità vendute, oltrepassando la barriera dei 2.000 milioni di dollari di entrate.