candidatura romei presidente lega calcio
(Insidefoto.com)

Daniele Pradè alla Sampdoria: è il nuovo responsabile dell’area tecnica. Lo ha comunicato la società con una (stringata) nota sul proprio sito: “L’U.C. Sampdoria comunica che, dalla data odierna, Daniele Pradè riveste la carica di responsabile dell’Area Tecnica. Il presidente Massimo Ferrero e tutti i componenti della società gli augurano buon lavoro”, scrive il club. Il dirigente ex Roma è reduce dalla sua esperienza a Firenze, dove ricopriva la carica di direttore sportivo: la Fiorentina e Pradè avevano concluso il loro rapporto il 30 giugno, alla scadenza naturale del contratto che legava il manager al club.

Pradè, nato a Roma nel 1967, dopo un peregrinare in diverse società minori, era arrivato alla Roma negli anni Duemila, quando in panchina c’era Fabio Capello. Da lì è incominciata la sua carriera in giallorosso terminata nel maggio del 2011, quando la nuova proprietà americana gli preferì Walter Sabatini come direttore sportivo.

Conclusa l’esperienza a Roma, Pradè sbarcò dopo quasi un anno a Firenze. Alla corte della famiglia Della Valle il manager romano ha lavorato come direttore sportivo dal maggio 2012 alla fine della stagione 2015-2016; per quattro stagioni nelle quali il club ha ottenuto anche buoni risultati sportivi (con tre qualificazioni in Europa).

Alla Sampdoria, come da comunicato, Pradè sarà responsabile dell’area tecnica. Il club, infatti, ha già un direttore sportivo che è Carlo Osti e un ds del settore giovanile, Riccardo Pecini. L’ex dirigente di Roma e Fiorentina ha incominciato a lavorare con la Samp oggi, è arrivato in mattinata a Genova e nel pomeriggio è previsto un meeting a Bogliasco nel quartier generale blucerchiato dove dovrebbe incontrare anche l’allenatore Marco Giampaolo. Debutterà da dirigente doriano sabato in occasione del derby contro il Genoa.