Amichevoli Napoli
Maurizio Sarri, allenatore del Napoli (Foto: Insidefoto.com)

Dove vedere Napoli-Besiktas in Tv. E’ una settimana importante per il Napoli, reduce dalla brutta sconfitta casalinga in campionato contro la Roma, ma desideroso di riscattarsi il prima possibile nel match in programma domani al San Paolo contro il Besktas.

La gara tra i partenopei e i turchi, valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League, sarà visibile in diretta a partire dalle 20.45 di domani su Premium Sport e Premium Sport HD (can. 370-380), che trasmette in esclusiva la manifestazione. In questa giornata, infatti, per la prima volta Mediaset trasmetterà in chiaro una partita della Juventus, impegnata stasera in trasferta contro il Lione.

La telecronaca sarà curata dal giornalista Pierluigi Pardo con commento tecnico di Roberto Cravero. Simone Malagutti, Angiolo Radice e Walter De Maggio si occuperanno invece delle interviste a caldo e degli interventi da bordocampo.

 

Il cammino europeo degli uomini di Sarri finora è stato più che positivo. Pur essendo solo alla terza partita del girone di andata, infatti, il Napoli potrebbe già ottenere la qualificazione agli ottavi con tre gare di anticipo. Domani sera, infatti, basterà una vittoria contro il Besiktas e confidare in un risultato positivo tra Dinamo Kiev e Benfica per centrare un record mai verificatosi nella storia della Champions.

A Napoli e dintorni non possono quindi che augurarsi di ottenere i tre punti contro i turchi e un pareggio tra portoghesi e ucraini: a questo punto con 9 punti in classifica e tutte le altre rivali ferme e 2, sarebbe matematicamente impossibile farsi superare da due avversari nel corso del girone di ritorno. Alla peggio, perdendole tutte, il Napoli potrebbe arrivare secondo dietro una rivale che, vincendole tutte, arriverebbe a sua volta a 11 punti; l’altro caso limite prevederebbe 3 squadre a quota 9, e in quel caso il Napoli sarebbe comunque primo nella classifica avulsa, con 6 punti dovuti a 2 vittorie e 2 sconfitte (davanti alle altre due squadre che ne avrebbero 5 e si ‘giocherebbero’ la qualificazione alla differenza reti).

Se davvero l’obiettivo venisse già raggiunto domani diventerebbe ancora più importante dare il massimo nelle tre partite che mancano alla conclusione del girone: terminare al primo posto consentirebbe di sperare in un sorteggio favorevole agli ottavi.