offerta Under Armour Real Madrid

Il Real Madrid, legato ormai da diverso tempo ad Adidas, potrebbe presto cambiare sponsor tecnico. Secondo numerose indiscrezioni provenienti dalla Spagna, Nike, infatti, sarebbe pronta a presentare un’offerta da ben 120 milioni a stagione per assicurarsi la squadra spagnola, che solo qualche mese fa ha conquistato l’undicesima Champions League della sua storia.

Per cercare di recuperare il terreno perduto, Nike ha deciso di mettere così i bastoni tra le ruote nel matrimonio tra il brand americano e il Real Madrid, che nel 2018 festeggeranno il ventesimo anniversario.

 

Attualmente il club spagnolo percepisce “solo” 38,9 milioni all’anno da Adidas (fino al 2020), cifra pari a meno della metà rispetto all’ormai noto contratto del Manchester United, che grazie all’accordo firmato nel 2014 della durata di dieci anni riceve ben 94 milioni all’anno. Una cifra record non solo per i Red Devils, ma per il mondo del calcio in generale.

A spiegare il piano di Nike è stato il direttore di “OK Diario”, Eduardo Inda, in occasione della sua partecipazione al programma “El Chiringuito”: “Il Real Madrid ha un contratto in essere con Adidas, ma per un valore di molto inferiore rispetto a quello del Manchester United che non sta attraversando un periodo particolarmente florido. La formazione inglese, infatti, negli ultimi tre anni non ha vinto nemmeno un titolo importante, ad eccezione dell’FA Cup conquistata solo pochi mesi fa. Per questo Nike ha intenzione di approfittare di questa situazione con un’offerta da ben 120 milioni di euro a stagione“.

Il rapporto tra Adidas e Real Madrid ha avuto inizio nel 1998, quando il club spagnolo ha terminato il suo contratto con Kelme per firmare con il marchio tedesco. Nello stesso anno il Barcellona ha iniziato la partnership con Nike, dando il via a una rivalità molto particolare tra i due brand che dura inevitabilmente ancora oggi.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here