paracadute premier league 2016 2017
(Insidefoto.com)

Impianti più grandi ma sempre più vuoti, il paradosso della Serie A è servito. In Europa, infatti, il campionato italiano se la gioca con i rivali in quanto a capienza degli stadi: ma non per riempimento.

Il confronto con la Premier League, in effetti, è impietoso. Nelle prime due giornate del campionato inglese il numero complessivo dei posti vuoti è stato 29.237. Su 20 partite, fanno poco meno di 1500 seggiolini senza “padrone” per ciascuna gara. Non a caso, la percentuale di riempimento è del 95,92%.

serie a spettatori premier league

E la Serie A? È decisamente indietro. Basti vedere i soli dati della seconda giornata del campionato 2016/17 per capire che c’è qualcosa che non funziona.

serie a spettatori premier league

 

Gli 821 spettatori per Crotone-Genoa sono un record negativo per la Serie A. La spiegazione c’è: i calabresi hanno giocato all’Adriatico di Pescara a causa dei lavori di ristrutturazione dello Scida, motivo per cui i tifosi hanno protestato, comprando comunque il biglietto (il ricavato dell’incasso era destinato ai terremotati) ma rimanendo a casa, anche perché tra la città calabrese e l’Abruzzo ci sono oltre 600km di distanza.

Un caos che pare l’immagine perfetta per raccontare il calcio italiano. Che però non si ferma qui, visto che comunque in generale non è che vada molto meglio. serie a spettatori premier leagueIn 20 partite 365.944 posti vuoti allo stadio, con una percentuale di riempimento soltanto del 53,93%. In media fanno quasi 18.300 posti vuoti a gara, quasi il totale della Premier League. Certo, le attentuanti ci sono, ma resta un trend verso il basso preoccupante. Pure per colpa di impianti decisamente troppo grandi.

Anche perché non è solo verso il campionato inglese che c’è grande differenza, ma pure verso la Ligue1, un torneo che per la Serie A dovrebbe essere ampiamente alla portata in quanto a spettatori. La media pubblico resta maggiore, ma pure in Francia gli impianti vengono riempiti meglio.

serie a spettatori premier league

“Solo” 233.391 posti vuoti (circa 11.700 a gara), con il 64,67% di riempimento. Numeri che lasciano la Serie A, ancora, sul fondo in Europa per quanto riguarda il seguito di pubblico.