Anche in Argentina sembrano avere compreso quanto sia importante puntare sul marketing per poter incrementare i fatturati. Il Boca Juniors, una delle società più famose del mondo, ha infatti deciso di mettere in vendita i diritti di denominazione dello stadio La Bombonera, uno dei più famosi per la calda accoglienza dei tifosi.

Il club è il primo a compiere una scelta di questo tipo in Argentina, mentre sono sempre più numerose le società che hanno deciso di compiere questo passo negli Stati Uniti e in Europa. Anche il Barcellona, che sta per ampliare il Camp Nou fino a 105 mila posti, sta pensando di muoversi in questa direzione per compensare l’investimento pari a 600 milioni richiesto per portare a termine i lavori.

Secondo quanto riporta la testata spagnola Marketing Deportivo MD, l’accordo che dovrebbe essere sottoscritto avrebbe una durata almeno di dieci anni. Il valore del contratto sarebbe invece tra i 5 e i 10 milioni di euro ogni anno. Al momento ancora non si conosce con esattezza quale potrebbe essere il marchio che deciderà di dare il proprio nome a un impianto così importante, ma secondo alcune indiscrezioni Huawei, il celebre produttore di smartphone, sarebbe tra i favoriti.

Una cifra di questo tipo sarebbe certamente allettante per le casse della società. Riuscire ad arrivare a una soluzione positiva non sembra essere però così semplice. La proposta, infatti, per essere approvata deve trovare parere favorevole da parte dell’assemblea dei rappresentanti dei membri, attualmente composta per 2/3 da chi appoggia l’attuale gestione e per un 1/3 dall’opposizione. Questo deve accadere perché il mandato dell’attuale presidente è in scadenza nel 2019.

 

Questa iniziativa, portata avanti in prima persona dal patron del club, Daniel Angelici, potrebbe servire anche a incentivare il numero di turisti in visita a uno degli impianti storici dell’Argentina e non solo.

I tifosi più tradizionalisti del Boca Juniors potrebbero però non essere d’accordo con questo progetto ritenendolo contrario alla storia della squadra. In realtà, La Bombonera non è il nome ufficiale dell’impianto, ma quello con cui la struttura è ormai riconosciuta dalla maggior parte delle persone nel mondo.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here