nuovo Camp Nou hotel

Nuovo Camp Nou. Il Barcellona ha affidato il compito di gestire la vendita dei naming right del progetto Espai Barça alla società americana Van Wagner Sports and Entertainment (VWSE). L’azienda statunitense fa parte del gruppo Van Wagner ed è specializzata in attività di marketing e sponsorizzazione e collabora con molte squadre delle leghe sportive americane come NBA, NFL e MLB.

Secondo le intenzioni del club catalano, il progetto dovrebbe generare almeno 200 milioni di euro e consentirà alla società a stelle e strisce di aprire il suo primo ufficio in Europa.

Jeff Knapple, amministratore delegato di VWSE, ha voluto sottolineare quanto possa essere importante per la sua azienda occuparsi della ricerca dei naming rights per un progetto che comprende il riammodernamento del Camp Nou e la costruzione del Palau Blaugrana: “EL spai Barça rappresenta l’impegno del Barcellona di offrire formule commerciali interessanti e innovative per la visibilità dei suoi brand. Questa è una partnership globale che interesserà nuovi sponsor ed aumenterà l’esposizione del club oltre a poter coinvolgere un numero maggiore di fan in diversi ambiti”.

Dello stesso avviso è anche il vice presidente dell’area marketing e comunicazione del Barcellona Manel Arroyo: “Per noi VWSE rappresenta una garanzia di successo per gli accordi commerciali legati a Espai Barça. Siamo sicuri che le nostre esigenze e i nostri parametri saranno valutati a livello mondiale”.

L’‘Espai Barça avrà un costo massimo di 600 milioni di euro. I lavori dovrebbero iniziare nel 2017 per terminare nel 2021 con l’obiettivo di aumentare la capienza a 105 mila spettatori. Il restyling dell’impianto è invece stato affidato agli architetti Joan Pascual e Nikken Sekei.

La società di Van Wagner si è già occupata della vendita dei naming rights di 18 impianti ormai dal 1998 ed è riuscita a generare un business per i proprietari pari a 3.000 milioni di dollari. Tra questi ci sono i New York Jets e New York Giants, due squadre della National Football League (NFL) che condividono lo stesso stadio sponsorizzato dalla compagnia di assicurazioni MetLife, e l’Arsenal, che gioca invece le sue gare casalinghe all’Emirates Stadium di Londra. L’ultimo accordo importante raggiunto è quello con la Banca degli Stati Uniti per il nuovo stadio dei Minnesota Vikings.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here