Bari è pronta ad abbracciare il figlio adottivo Giampiero Ventura: per Italia-Francia sono stati venduti già 20mila biglietti in prevendita, da oggi si apre il botteghino.
A partire da oggi i biglietti per l’amichevole, già disponibili nei punti TicketOne e online, saranno in vendita anche presso i botteghini dello stadio San Nicola dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, mentre giovedì 1° settembre i botteghini resteranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 15 fino al termine del primo tempo. I prezzi dei tagliandi vanno dai 50 euro della tribuna Ovest ai 30 euro della tribuna Est. Le curve, invece, costano 10 euro. Sono previste riduzioni per le donne, gli over 65, i minorenni e i possessori della card Vivo Azzurro.
Nel frattempo entrano nel vivo le iniziative organizzate da Figc e Comune per “Bari città azzurra”. Nella sala del colonnato della sede della Città metropolitana (l’ex Provincia) si è aperta l’esposizione dei trofei azzurri: le quattro Coppe del Mondo e la Coppa Europa. La mostra, a ingresso libero, è visitabile tutti i giorni dalle 8 alle 20 fino al 2 settembre.
Per il debutto del ct ci sarà in tribuna anche il presidente della Fifa Gianni Infantino, con il vicesegretario generale Zvonimir Boban.
Un segno del nuovo corso: il suo predecessore Sepp Blatter, che mai ha amato l’Italia, nel 2006 si sfilò persino dalla premiazione del Mondiale. Infantino invece è stato eletto, a sorpresa, anche con l’apporto decisivo della Figc di Tavecchio. E proprio a Bari la Fifa effettuerà il primo test della Var (video assistant referees), il sistema di “moviola in campo” che da ottobre sarà sperimentato anche in A, ma sempre off-line.
Non ci saranno cioè effetti visibili in campo: due assistenti in tribuna visioneranno i replay delle azioni dubbie (nei casi di gol viziato, rigore, gioco violento, scambio di persona) e comunicheranno con l’arbitro in campo, ma in questa prima fase senza che il gioco venga interrotto.
Il giorno dopo la gara, venerdì, Infantino e Boban incontreranno la stampa (con l’arbitro internazionale Kuipers e un rappresentante della società produttrice, la Hawk-Eye Innovations Ltd) per illustrare i risultati del primo storico test.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here